EAT MEDITERREAN, MAKE THE DIFFERENCE

MARTEDÌ 24 GIUGNO ORE - Salone dei Piceni - Complesso Monumentale di San Salvatore in Lauro - Piazza San Salvatore in Lauro 15, 00186 Roma

Martedì 24 giugno 2014, a Roma, presso la prestigiosa sede Complesso Monumentale di San Salvatore in Lauro, si svolgerà il convegno interdisciplinare di studi Eat Mediterrean, Make the Difference. Organizzato in collaborazione tra l'Ambasciata della Repubblica di Croazia e l'Università di Roma Tor Vergata in vista dell'Expo 2015, il Convegno si propone di favorire un confronto serrato e costruttivo tra soggetti appartenenti al mondo della ricerca universitaria, della gastronomia, dell'editoria e della divulgazione massmediatica sull'importante argomento della dieta mediterranea e delle sue strette implicazioni con i temi di EXPO2015. Base di riflessione del Convegno è che la dieta mediterranea non solo è un modello alimentare è in grado di nutrire il pianeta secondo i valori della sostenibilità e del rispetto per l'ambiente ma è anche un modo di mangiare dagli accertati valori salutistici e dai forti contrassegni etici improntato all’insegna della frugalità, della semplicità e della convivialità dei rapporti umani. Un regime del mangiare, dunque, in grado di riconnettere il gusto con la memoria, le ricette con le stagioni, gli appetiti con la salute, secondo consuetudini sedimentatesi nella storia culinaria di ciascun territorio. Non di meno, vista la sua capacità di far coesistere saperi e sapori di attestata derivazione locale e tradizionale, rappresenta un modo fortemente identitario del mangiare in grado di opporsi alle omologazioni culturali poste in essere dalla modernità globalizzatrice.
L'evento convegnistico, articolato su una serie di iniziative che prevede l'alternanza di
momenti di alta discussione scientifica, con tavole rotonde e show-cooking, ha il
patrocinio del Ministero della Cultura e dell'Ente Nazionale per il Turismo della
Repubblica Croata, della Commissione Nazionale Italiana per l'UNESCO, oltrechè di
EXPO2015 e della Provincia di Roma. A dialogare di tematiche nutrizionali, alimentari, antropologiche e storico-culturali della dieta mediterranea, di cui sia l'Italia che la Croazia sono tra i fautori della candidatura UNESCO nel Patrimonio Culturale Immateriale dell'Umanità, sono stati invitati a partecipare nomi importanti del mondo accademico e scientifico-culturale dei due Paesi Adriatici tra cui Predrag Matvejevi􀀀, 􀀀eljko Petrovi􀀀, Ingrid Badurina Danielsson, Maurizio Droli, Laura Di Renzo, Antonino De Lorenzo, Ivana Oreši􀀀, Franco Salvatori, Urška Koši􀀀, Ernesto Di Renzo. A questi nomi si aggiungono poi quelli dell'Ambasciatore della Repubblica Croato Damir Grubiša, dell' Ambasciatore presso la Commissione Nazionale Italiana per l'UNESCO Lucio Alberto Savoia, del Sottosegretario al Ministero dell Cultura Croato Tamara Periši􀀀, del Rettore Università degli Studi di Roma Tor
Vergata Giuseppe Novelli che formuleranno un loro intervento di prolusione teso a
sottolineare l'importanza e il valore dell'evento.
Non meno importante sarà la tavola
rotonda dal titolo Food for Health, Food for Heart, Food for Culture, che segnerà un momento di notevole confronto dialogico sul cibo e le sue politiche culturali e sarà moderata da Paolo Lauciani, docente presso BIBENDA.

 

Info e programma: www.eat-mediterrean.com

 

Roma, 20 giugno 2014

 

Ufficio Stampa d’Ateneo
Università Roma Tor Vergata
via Orazio Raimondo, 18 00173 Roma
Tel. +39 06 72592709 – 06 72592059
ufficio.stampa@uniroma2.it