Mondo Arabo, un nuovo scenario: lecture a 'Tor Vergata' di Abdullah Bin Hamad Al Attiyah

Sua Eccellenza, già Vice Primo Ministro del Qatar, in visita all'Ateneo romano

Si è svolta l’11 febbraio presso la Macroarea di Economia, alla presenza del rettore, prof. Giuseppe Novelli, di numerosi ambasciatori, docenti e studenti, la lecture dal titolo “The New Political Scenario in the Arab World”, tenuta da S.E. Dr. Abdullah Bin Hamad Al Attiyah, già Vice Primo Ministro del Qatar, in visita all'Ateneo di Roma "Tor Vergata".

«L’Università di "Tor Vergata" ha deciso di affrontare quest’anno una nuova sfida e una nuova missione, quella per lo sviluppo sostenibile – ha dichiarato il rettore, prof. Giuseppe Novelli. – Seguendo gli scopi e le linee guida dettate dalle Nazioni Unite lo scorso settembre, abbiamo appena avviato una serie di attività in questa direzione, in termini di ricerca, in termini di didattica, in termini di sviluppo. Crediamo fermamente che le Università possano e debbano giocare un ruolo fondamentale in questa partita, poiché rappresentano il fulcro per il dialogo tra culture, governi e persone. Siamo convinti che cultura e scienza siano lingue universali ed ecco perché sono molto lieto di aver potuto ospitare una figura illustre come Sua Eccellenza Abdullah Bin Hamad Al Attiyah».

L' Università di "Tor Vergata" svolge da molti anni attività di collaborazione con le istituzioni del Qatar, grazie anche al lavoro intenso del prof. Massimo Papa, direttore del Centro Interdisciplinare sugli Studi Islamici, e pioniere nell’esplorazione di attività di cooperazione con il mondo arabo.
Questa rete di relazioni ha portato all’estensione delle attività di scambio culturali e scientifici non solo nell’area giuridica ma anche negli altri settori disciplinari come Economia, Medicina, Ingegneria, Lettere e Scienze.

La visita e l’attività seminariale di S.E. Dr. Abdullah Bin Hamad Al Attiyah, segue la visita del Rettore di "Tor Vergata", il professor Giuseppe Novelli, presso le istituzioni del Qatar, a sottolineare lo stretto rapporto di collaborazione esistente, e la recente formalizzazione di accordi di cooperazione scientifica alla presenza del Presidente del Consiglio dei Ministri Matteo Renzi lo scorso 28 gennaio, in occasione della visita ufficiale in Italia dei rappresentanti istituzionali del Qatar.

Notizie correlate:

Allegati