Engineering Playground, il parco giochi tra Industria, Ricerca e Creatività

Fino al 25 aprile, Spazio Eventi Tirso, via Tirso, 14 - Roma

“The Art of the Brick”, la mostra che ha portato per la prima volta in Italia le sculture del celebre artista americano Nathan Sawaya, create con oltre un milione di mattoncini LEGO®, ospiterà fino al 25 aprile l’esposizione “Engineering Playground” curata da Marco Evangelos Biancolini, Tecnica delle Costruzioni Meccaniche, e da Pier Paolo Valentini, Prototipazione Virtuale, docenti dell’Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”, Dipartimento di Ingegneria dell’Impresa “Mario Lucertini”.

“Engineering Playground” racconta un nuovo modo di fare ingegneria non solo agli adulti ma, soprattutto, ai ragazzi che sognano di diventare ingegneri: perché giocare con i mattoncini LEGO® e progettare con i moderni strumenti offerti dall’Industria 4.0, come prototipazioni virtuali e stampanti 3D, non è poi così diverso. L’esposizione è stata progettata e realizzata come un “parco giochi dell’ingegneria”, con l’obiettivo di mostrare quanto le nuove metodologie a supporto dell’ingegneria di prodotto possano avvicinare il complesso mestiere dell’ingegnere alla fantasia e alla creatività del gioco.

Nel parco giochi dell'Ingegneria sarà possibile vedere  il "mattone lunare" realizzato dall’Agenzia Spaziale Europea (ESA), ottenuto stampando in 3D polvere lunare simulata. Un contributo che vuole sottolineare le potenzialità della progettazione e della stampa 3D anche nell'ambito dell’esplorazione spaziale e della colonizzazione di pianeti e satelliti.

L’esposizione racconta, inoltre, grazie a modelli stampati in 3D (additive manufacturing), alcuni esemplificativi problemi della tecnica, a partire da uno studio che illustra come progettare il forzamento che consente di mantenere ben collegati fra loro i mattoncini LEGO® fino ad arrivare a fenomeni più complessi, fra cui il volo di un aliante e la deportanza delle ali di una vettura di Formula1.

Sono presenti alcune installazioni speciali supportate da contenuti multimediali, realizzate dal Dipartimento di Ingegneria dell’Impresa di "Tor Vergata" in collaborazione con alcuni partner di ricerca applicata, tra cui, HSL, azienda italiana specializzata in prototipazione rapida e piccole produzioni di qualità (soprattutto nel settore automotive), Pipistrel, azienda slovena di produzione di aeromobili leggeri e CRG, leader mondiale del karting.

Info: http://dmmf.mec.uniroma2.it/EngineeringPlayground.html
Biglietti: www.artofthebrick.i