Luglio-Agosto Idee e Innovazione

Leggi gli articoli selezionati nei mesi di Luglio-Agosto 2016

7 cities transforming their rivers from blights to beauties

di Sam Lubell

Fonte: Wired, 4 Agosto

 

Come altre metropoli nel mondo, Los Angeles sta restituendo vita al suo fiume nel suo ambiente naturale e urbano, realizzando che l’acqua non è solo un canale per le acque di scolo ma può moltiplicare il potenziale ricreativo e culturale di una città.

 Consulta l’articolo:

http://www.wired.com/2016/08/7-cities-transforming-rivers-blights-beauties/

 


 

This guy made one of the year’s best albums from Youtube sounds

di Brian Raftery

Fonte: Wired, 4 Agosto

 

 

Potential, l’ultimo lavoro del ventisettenne James Hinton, è musica elettro-pop composta a due mani che rielabora un materiale amatoriale sconosciuto e remoto di YouTube dando vita a un nuovo genere.

Consulta l’articolo:

http://www.wired.com/2016/08/youtube-videos-the-range/

 


 

Why gene-therapy drugs are so expensive

Fonte: The Economist, 3 Agosto

 

 

Le terapie genetiche sono così costose perché il processo di produzione è ancora sperimentale e non industrializzato, ritagliato sul singolo paziente per un mercato esiguo. Le case farmaceutiche devono affrontare costi continui per fare di una terapia sperimentale un prodotto di qualità garantita.

 Consulta l’articolo:

http://www.economist.com/blogs/economist-explains/2016/08/economist-explains-2

 


 

Inside the online school that could radically change how kids learn everywhere

di Chris Beroik

Fonte: Wired, 4 Agosto

 

 

Nel New Hampshire si registrano 450 scuole virtuali con più di 260.000 studenti full-time iscritti e milioni part time. Queste scuole rendono gli studenti responsabili della propria istruzione, ma sono veramente migliori?

Consulta l’articolo:

http://www.wired.com/2016/08/inside-online-school-radically-change-kids-learn-everywhere/

 


 

 

This is the enormous gigafactory, where Tesla will build its future

di Jack Stewart

Fonte: Wired, 27 Luglio

 

 Nel deserto del Nevada è in costruzione la Gigafactory, una fabbrica gigantesca che produrrà batterie per la Tesla Motors, con l’obiettivo di costruire 500.000 macchine l’anno. Musk sta progettando una compagnia integrata verticale che produce veicoli elettrici, batterie per caricarli e pannelli solari per generare energia.

Consulta l’articolo:

https://www.wired.com/2016/07/tesla-gigafactory-elon-musk/

 


 

The bicycle problem that nearly broke mathematics

di Brendan Borrell

Fonte: Scientific American, 20 Luglio

 

Si sa come pedalare una bici, senza sapere come una bici si mantiene in movimento. Il ciclista Jim Papadopoulos ha passato anni a studiare il mistero dell’equilibrio della bicicletta, e ora la sua curiosità intellettuale ha trovato applicazione nell’industria ciclistica e in altri campi, come la robotica e lo studio delle protesi.

Consulta l’articolo:

http://www.scientificamerican.com/article/the-bicycle-problem-that-nearly-broke-mathematics/

 


 

The US is finally getting its first offshore wind farm

di Brendan Cole

Fonte: Wired, 28 Luglio

 

 

Gli Stati Uniti hanno costruito in Rhode Island il primo parco eolico d’alto mare. Ventole rotatorie alte centinaia di piedi e fissate al suolo dell’Oceano, sono state costruite e disegnate in modo da tenere testa a condizioni meteorologiche terribilmente mutevoli.

Consulta l’articolo:

http://www.wired.com/2016/07/us-finally-getting-first-offshore-wind-farm/

 


 

 

Planet hunters seek new ways to detect alien life

di Alexandra Witze

Fonte: Nature, 27 Luglio

 

 

Dopo l’individuazione di migliaia di pianeti che potrebbero ospitare acqua, la Nasa sta cercando di capire come interpretare la presenza di ossigeno, quando non ci sono prove sufficienti di vita, e al contrario, come non farsi sfuggire forme di vita quando non conosciamo tutte le biochimiche che potrebbero sostenerla.

Consulta l’articolo:

http://www.nature.com/news/planet-hunters-seek-new-ways-to-detect-alien-life-1.20327


 

2 newfound alien planets may be capable of supporting life

di Myke Wall

Fonte: Scientific American, 19 Luglio

 

Il telescopio Keplero ha scoperto nel corso della sua nuova missione K2 quattro esopianeti che ruotano intorno a una piccola stella, e due di essi sono probabilmente abitabili. I mondi alieni individuati da Keplero finora, da quando è stato lanciato nel 2009, sono 2300.

 Consulta l’articolo:

http://www.scientificamerican.com/article/2-newfound-alien-planets-may-be-capable-of-supporting-life/


 

The air conditioner that makes electricity

di Robert Fares

Fonte: Scientific American, 19 Luglio

  

Be Power Tech è un nuovo condizionatore d’aria che funziona con gas naturale per fornire aria condizionata e produce elettricità consumabile per l’illuminazione, computer e ogni sorta di uso commerciale.

Consulta l’articolo:

http://blogs.scientificamerican.com/plugged-in/the-air-conditioner-that-makes-electricity/

 


 

 

Facebook’s giant Internet-beaming drone finally takes flight

di Cade Metz

Fonte: Wired, 21 Luglio

 

 

Aquila, il drone che Zuckerberg sta progettando per fornire l’accesso a Internet in remote parti del mondo, ha compiuto con successo il suo primo volo. Volare nella stratosfera è più economico e facile che installare linee telefoniche su tutta la superficie della Terra.

Consulta l’articolo:

http://www.wired.com/2016/07/facebooks-giant-internet-beaming-drone-finally-takes-flight/

 


 

Human brain mapped in unprecedented detail

di Linda Geddes

Fonte: Nature, 20 Luglio

 

 Un gruppo di neuroscienziati ha costruito una nuova mappa della corteccia cerebrale, suddivisa in 360 sezioni separate, differenti in struttura, funzione e connettività, per comprendere meglio il funzionamento del cervello come un tutto, e in quelle variazioni individuali che spiegano i talenti personali.

Consulta l’articolo:

http://www.nature.com/news/human-brain-mapped-in-unprecedented-detail-1.20285

 


 

The far-out summit where geniuses learn to build starships

di Nick Stockton

Fonte: Wired, 12 Aprile 2016

 

 

Nell’hotel Chattanooga, ex deposito di treni in stile Art Nouveau, si svolgono tra amabili conversazioni su argomenti come la mitologia greca delle conventions in cui si progettano spedizioni spaziali per raggiungere l’ Alfa centauri in 20 anni, piuttosto che in 20.000. Finiremo per prendere una biga alata?

 Consulta l’articolo:

http://www.wired.com/2016/04/far-meeting-rocket-scientists-learn-space/

 


 

 

Lose yourself in Tomoyuki Tanaka’s X-ray illustrations of Tokio trains stations

di Robbie Gonzalez

Fonte: Wired, 13 Luglio

 

 

I disegni dell’architetto giapponese Tomoyuki Tanaka sono studi di interni che sembrano attraversare i muri. Le illustrazioni dei labirinti delle stazioni di Tokio, fatti a mano con la penna a biro senza modelli digitali, sono esposti in una mostra in una galleria di Tokio.

Consulta l’articolo:

http://www.wired.com/2016/07/lose-tomoyuki-tanakas-x-ray-illustrations-tokyo-train-stations/

 


 

 

Gorgeous new book preaches the gospel of brutalist architecture

di Margaret Rhodes

Fonte: Wired, 14 Luglio

 

This "Brutal World" di Peter Chadwick è un omaggio al movimento di architettura che prende il nome dal francese béton brut e con le sue costruzioni monolitiche, lunari e in cemento grezzo ha caratterizzato il boom della ricostruzione del dopoguerra fino ad essere ripreso da architetti come Zaha Adid e Aravena. 

Consulta l’articolo:

http://www.wired.com/2016/07/gorgeous-new-book-preaches-gospel-brutalist-architecture/#slide-3

 


 

 

Think Culture is a space opera? Nah, it’s a Trojan horse

Fonte: Wired, 24 Giugno

 

 

Iain Bank in “Culture”, una serie di racconti di fantascienza su una collettività superintelligente che vive nello spazio solo di piaceri intellettuali, usa armi planetarie e gigantesche astronavi per esprimere delle riflessioni sulla società radicali e di sinistra, e il genere dell’epopea spaziale per raccontare una vecchia storia.

 Consulta l’articolo:

http://www.wired.com/2016/06/geeks-guide-iain-banks/

 


 

 

Inside the Juno instrument peering deep within Jupiter

di George Musser

Fonte: Scientific American, 6 Luglio

 

 Un radiometro a microonde a bordo dell’astronave Giunone mentre gira intorno a e attraverso ogni angolo dell’atmosfera di Giove servirà a leggere la presenza di vapore acqueo, che confermerebbe che il pianeta si è formato lontano dal sole e non nella sua posizione attuale.

 Consulta l’articolo:

http://www.scientificamerican.com/article/inside-the-juno-instrument-peering-deep-within-jupiter/

 


 

The return of Arthut C. Clarke’s fantastic vision of Jupiter

Fonte: Wired, 8 Luglio

 

 L’orbita di Giunone intorno a Giove fa tornare in mente certi racconti di fantascienza come la novella di Artur Clarke “A meeting with Medusa”, che narra la scoperta di vita intelligente su Giove nel 2099 e le conquiste umane attraverso lo spazio in modo visionario.

Consulta l’articolo:

http://www.wired.com/2016/07/geeks-guide-clarke-jupiter/

 


 

Facebook opencellular: a baby antenna brings Internet to the boonies

di Cade Metz

Fonte: Wired, 6 Luglio

 

 

Facebook sta progettando una serie di nuovi dispositivi hardware per introdurre Internet nelle aree del mondo senza accesso alla rete e al di fuori dei network dei cellulari.

Consulta l’articolo:

http://www.wired.com/2016/07/facebook-2/

 


 

 

“Cortex in a dish” could help researchers develop new therapies for deseased and damaged brains

di Bel Dumé

Fonte: Scientific American

 

 

Le cellule staminali pluripotenti indotte si possono differenziare in cellule corticali attraverso un semplice procedimento standard e i tessuti neurali prodotti si dividono in neuroni appartenenti a tutti i sei strati corticali. Queste recenti scoperte sono importanti per molte malattie del cervello.

Consulta l’articolo:

http://www.scientificamerican.com/products/axa-research-fund/cortex-in-a-dish-could-help-researchers-develop-new-therapies-for-diseased-and-damaged-brains/?WT.mc_id=SA_Native_AXA_Jagger_Web#!/

 


 

Don’t be so quick to flush 15 years of brain scan studies

di Nick Stockton

Fonte: Wired, 8 Luglio

 

La risonanza magnetica funzionale è lo strumento più sofisticato per leggere l’attività del cervello attraverso i segni dell’ossigeno nei vasi sanguigni. Ma non è uno strumento perfetto e per i suoi possibili errori è stata oggetto di una esagerata attenzione negativa, stando a un recente studio sugli ultimi quindici anni.

 Consulta l’articolo:

http://www.wired.com/2016/07/dont-quick-flush-15-years-brain-scan-studies/