Finale Start Cup Lazio 2017: la ricerca si fa impresa

Lunedì 23 ottobre, ore 10:00 – Sala Tevere, Regione Lazio – Via Cristoforo Colombo

Si terrà lunedì 23 ottobre alle ore 10.00, nella Sala Tevere della Regione Lazio, la sfida finale a colpi di pitch. In gara i migliori progetti d’impresa ad alto contenuto tecnologico, nati nelle aule e nei laboratori delle università e dei centri di ricerca del Lazio. Trenta le idee di impresa che hanno risposto al bando della Start Cup Lazio 2017. Dieci i finalisti che si contenderanno lunedì la vittoria dopo aver seguito un percorso di mentorship per l’elaborazione del business plan e del pitch.

L’incubatore d’imprese Spin Over, unitamente alle altre strutture di terza missione dell’Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”, è tra i promotori di questa competizione di idee innovative, provenienti prevalentemente dalla ricerca accademica e che abbiano una ricaduta sul mercato.
Dei 10 progetti che si sfideranno in finale per aggiudicarsi questa edizione, ben 6 provengono dal nostro Ateneo.
Nel dettaglio, si tratta di:
FROZEN
: Apparecchiatura avanzata per l’ottimizzazione degli interventi di congelamento artificiale, settore Industrial;
HAITEKU: Risoluzione problemi che le persone hanno con la tecnologia, con una community di tecnici specializzati a domicilio e centri riparazione tramite un BOT, settore ICT;
iM: App per lo scambio di informazioni medico-paziente e altre funzioni – veterinaria, settore ICT;
LATTONERIA FOTOVOLTAICA: Sviluppo di elementi di lattoneria metallica fotovoltaica integrati architettonicamente, settore Cleantech;
Mark&Ing (sixxi)
: Catalogo digital e di giochi di costruzione e modellini realizzabili in stampa 3D, settore Industrial;
NANOGRAPHARM: Nanovettori a base grafene per rilascio controllato di farmaci, settore Industrial.

I tre vincitori della Start Cup Lazio 2017 si aggiudicheranno: premi in denaro, servizi di accompagnamento al mercato, premi speciali e la partecipazione al PNI – Premio Nazionale per l’Innovazione, promosso dalla rete nazionale degli incubatori di impresa universitari (PINCube) con la copartecipazione di FS Italiane e in programma a Napoli il 30 novembre e 1 dicembre. Quattro le categorie in cui saranno suddivisi i progetti: Life Sciences, Cleantech & Energy, Industrial e ICT. Al campione assoluto del PNI andrà un riconoscimento di 25mila euro da investire nelle proprie attività hi-tech. Inoltre FS Italiane sosterrà con un premio di altri 25mila euro il miglior progetto di impresa della categoria Industrial.

Lunedì 23 ottobre, insieme ai i finalisti della Start Cup Lazio 2017, interverranno: Guido Fabiani - assessore allo sviluppo economico e attività produttive della Regione Lazio, Maurizio Talamo - prorettore delegato alle attività di Terza Missione Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”, Antonio Aurigemma - consigliere della Regione Lazio, Stefano Fantacone - presidente di Lazio Innova. Modererà Paola Paniccia, delegata all’organizzazione della Start Cup Lazio, Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”. Per partecipare all’evento basta registrarsi gratuitamente a questo link: https://www.eventbrite.it/e/biglietti-start-cup-lazio-2017-evento-finale-38862676311

In allegato il comunicato stampa e il programma

Allegati