Come progredisce la scienza – Silvio Garattini (25 ottobre)

La scienza corre sempre, ma non arriva mai.

Il metodo scientifico moderno nasce con Galileo nel Seicento. Ha dunque 400 anni, ma non è ancora entrato nel modo di pensare comune. Fino al Settecento si parlava di “filosofi naturali”, mentre oggi si preferisce il termine di “ricercatore”, parola meno ieratica e più adeguata a un lavoro che ormai si svolge in gruppi sempre più estesi. Il metodo scientifico è uno solo: osservare, fare ipotesi per interpretare le osservazioni, ideare un esperimento per mettere alla prova l’ipotesi, attendere che esperimenti indipendenti verifichino il risultato. Tale risultato rimarrà condiviso fino a quando nuovi dati non spingeranno verso una comprensione più profonda (e a volte del tutto diversa) del fenomeno studiato. La scienza corre sempre, ma non arriva mai.

Silvio Garattini è uno scienziato, fondatore dell’istituto di ricerche farmacologiche “Mario Negri” di Milano.