Il futuro dell’ambiente – Antonella Canini (6 novembre)

Il futuro dell’ambiente passa dal monitoraggio della sua salute e dalla filiera della Circular Economy

Oggetto della lezione sono i sistemi naturali per il monitoraggio della salute dell'ambiente, l'utilizzo delle piante come sistemi di decontaminazione dei suoli e delle acque e l'utilizzo delle stesse come biomasse. La filiera della Circular Economy è indicata come strategia di ridurre l'emissione di scarti e di reinserire questi ultimi tra le materie prime.

Antonella Canini è professoressa di Botanica presso l’Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”