Dispositivo chirurgico a shunt

Inventori: R. Verzicco, C. Bassano, L. Chiariello, C. Mve Mvondo, F. Bertoldo

Descrizione del brevetto:

La presente invenzione si riferisce a un dispositivo chirurgico di shunt, in particolare uno shunt di tipo intracoronarico, impiegato in chirurgia cardiovascolare per realizzare un collegamento tra arterie.

Esso è realizzato in nitinol e con una temperatura di transizione intorno ai 30 °C. Ciò permette il suo inserimento nell’arteria coronaria, quando il dispositivo ha dimensioni ridotte, attraverso una piccola incisione praticata nell’arteria stessa.

Una volta in sede, lo shunt, a causa della temperatura corporea di circa 37 °C, riassume la sua forma definitiva ed espandendosi diventa occludente. In questo modo permette sia la perfusione del miocardio a valle della stenosi e dell’incisione coronarica e sia il confezionamento dell’anastomosi tra condotto ed arteria coronaria nei tempi necessari, con la rimozione del dispositivo solo immediatamente prima del completamento dell’anastomosi.

Scarica la scheda di dettaglio