XVI RAPPORTO ALMALAUREA

LAUREATI MAGISTRALI A “TOR VERGATA”: A UN ANNO DALLA LAUREA TASSO OCCUPAZIONALE DEL 63% E LAVORO STABILE PER IL 45% DEGLI OCCUPATI

Dati confortanti per i laureati di “Tor Vergata” alla prova del lavoro: il tasso di occupazione è superiore alla media nazionale sia per le lauree triennali che per le magistrali. E il lavoro è stabile per il 45% dei laureati magistrali: dieci punti in più della media nazionale.
I dati sono stati resi noti nell’ambito del XVI Rapporto AlmaLaurea sulla condizione occupazionale dei laureati in Italia. Il Rapporto, che ha coinvolto a livello nazionale quasi 450mila laureati di tutte e 64 le università aderenti al Consorzio, è stato presentato oggi 10 marzo presso l’Università di Bologna durante il Convegno “Imprenditorialità e innovazione: il ruolo dei laureati”.
L’indagine ha riguardato i laureati del 2012 e per l’ateneo “Tor Vergata” ha coinvolto 3200 laureati triennali e 1616 laureati magistrali, intervistati a un anno dalla laurea, dunque nel 2013, con un tasso di risposta dell’85%. Il tasso di occupazione dei neolaureati triennali di Roma "Tor Vergata" è pari al 47% e al 63% dei laureati magistrali con un incremento, rispettivamente, di sei punti per le triennali (media nazionale 41%) e di ben otto punti in più per le magistrali (media nazionale 55%).
A un anno dalla laurea il lavoro stabile - contratti a tempo indeterminato e lavoro autonomo (lavoratori in proprio, imprenditori, ecc.) - coinvolge il 33,5% dei laureati triennali (media nazionale 34,5%) e il 45% dei laureati magistrali, dato quest’ultimo che registra dieci punti in più rispetto alla media nazionale.
Roma, 10.03.2014


Ufficio Stampa d’Ateneo
Università di Roma “Tor Vergata”
via Orazio Raimondo, 18 00173 Roma
Tel. +39 06 72592709 – 06 72592059
Fax + 39 0672593750
ufficio.stampa@uniroma2.it