Cronaca del sesto cicloraduno di solidarietà

Domenica 23 settembre 2007 a Roma in località villaggio prenestino (Lunghezza)

Si è svolto domenica 23 settembre 2007 a Lunghezza il 6° Cicloraduno di Solidarietà organizzato dalla Società Sportiva “tutti a ruota”. L’iniziativa, ormai consolidata ed inserita nel calendario delle manifestazioni (ciclistiche-solidali) più importanti della F.C.I., ha avuto un grande successo, alla manifestazione hanno partecipato, insieme a centinaia di cicloturisti romani e laziali, anche una numerosa rappresentativa della Sezione Ciclistica dell’Università di Tor Vergata.

Il ricavato della manifestazione è stato devoluto interamente in beneficenza a favore di“EMERGENCY” (Emergency è un´associazione italiana indipendente e neutrale, offre assistenza medico-chirurgica gratuita e di elevata qualità alle vittime civili delle guerre, delle mine antiuomo e della povertà, promuove una cultura di solidarietà, di pace e di rispetto dei diritti umani).

A tutti i partecipanti, al momento dell’iscrizione, è stato offerto dall’organizzazione un “pacco gara” contenente 2 kg di pasta prodotta dalle Cooperative Socilai “LIBERA TERRA” (sono terre confiscate alla mafia sono di proprietà dei comuni in cui ricadono e sono assegnate, mediante contratto di comodato d’uso gratuito, alle cooperative sociali che le coltivano e le rendono produttive. Le cooperative Libera Terra sono di tipo b, ovvero utilizzano le proprie attività produttive per effettuare inserimenti lavorativi di ragazze e ragazzi con vario tipo di svantaggio. Tutte le cooperative aderiscono a “Libera, associazioni, nomi e numeri contro le mafie”, l’associazione fondata da Don Luigi Ciotti.

Grande sensibilità ai problemi di carattere sociale da parte del Presidente dell’8° Municipio Fabrizio Scorzoni che ha presenziato la cerimonia conclusiva consegnando, quale premio di riconoscimento, le coppe a tutte le Società Sportive partecipanti.

Scarica alcune foto della manifestazione dalla sezione "Allegati al contenuto"

Allegati