La Fine del Lavoro - La sfida dei nipoti di Keynes al tempo del prosumer e della gig economy

(Data ultima modifica: 07/12/2019, Data pubblicazione: 07/12/2019, Autore: Scilla Gentili)
 
Giovedý 15 dicembre, ore 9.00, Economia
 
La Fine del Lavoro - La sfida dei nipoti di Keynes al tempo del prosumer e della gig economy

Aziende, Istituzioni, Studenti insieme per la sostenibilità. Il workshop “La fine del lavoro. La sfida dei nipoti di Keynes al tempo del prosumer e della gig economy”,  che si terrà il 15 dicembre  alle ore 09,00 presso l’aula TL (Edificio Didattica) della Facoltà di Economia,organizzato in partnership con Next, sarà l’occasione per approfondire i temi “Terza Missione Universitaria e collaborazione tra mondo Accademico e Territorio” in tema di sostenibilità, e non solo. Sarà illustrato, in collaborazione con le organizzazioni della rete ASviS Gruppo di lavoro “Goal 12” - rete di cui l'Università di Roma "Tor Vergata" è co-fondatrice - il “position paper” sui temi principali che verranno affrontati durante il workshop: la produzione, il consumo, il risparmio responsabile e i risvolti sulle nuove possibilità occupazionali.

L’evento si chiuderà con la presentazione della  terza edizione dei Laboratori Nuova Economia "Prepararsi al Futuro Lazio", organizzati in collaborazione con NeXt,  e la consegna dei diplomi ai ragazzi vincitori del premio “Prepararsi al Futuro Lazio”, edizione  2016.  

I laboratori vedranno anche quest’anno la partecipazione degli studenti universitari e di alcuni istituti superiori di Roma, in rete con le organizzazioni del territorio e aziende. Al Workshop seguirà un Cash Mob Etico_Aperipranzo sostenibile a base di prodotti a KM0 delle aziende appartenenti al circuito solidale laziale.  Durante il pranzo assisteremo ad una performance dell’Associazione Tor Più Bella.

Temi: Politiche attive, sharing economy, circolar economy, consumo e produzione responsabile, tecnologia, capitale sociale, crowdfunding.

Obiettivi: Superamento del conflitto azienda/dipendente, le nuove opportunità del mercato del lavoro, oltre la CSR, gli aspetti sociali (tra cui il divario nord/sud), i modelli di industry 4.0, le nuove forme di ibridi organizzativi e il ruolo della finanza etica per l’innovazione sociale.

In allegato il programma completo.

 


StampaSu