Ricerca e innovazione – Roberto Cingolani (28 febbraio)

(Data ultima modifica: 04/04/2019, Data pubblicazione: 04/04/2019, Autore: Pubblicato a cura della Redazione Web)
 
L’innovazione deve essere sempre di più basata su criteri interdisciplinari
 

Nel 2003 con lo scopo di rendere l’Italia più competitiva è nato l’IIT (Istituto Italiano di Tecnologia), centro di ricerca pubblico, ma con lo status di fondazione di diritto privato vigilata dal Governo. Il finanziamento iniziale è stato di 100 milioni di euro. Si occupa principalmente di robotica, computer science e nuovi materiali, ma con criteri e ricadute ampiamente interdisciplinari. Con modalità simili sull’area di Expo sta nascendo Human Technopole.  

Roberto Cingolani è un fisico ed è direttore scientifico dell'Istituto Italiano di Tecnologia di Genova (IIT)

 


StampaSu