A “Tor Vergata” la Farmacogenomica nella Medicina di precisione

Il Rettore Giuseppe Novelli: “È una scienza dell’oggi che rivoluziona la cultura del farmaco”

Lunedì pomeriggio, presso l’Aula Fleming della Facoltà di Medicina dell’Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”, si è tenuto il secondo appuntamento – il primo è stato in Inghilterra – del Progetto Europeo “Ubiquitous Pharmacogenomics”, organizzato dal nostro Ateneo e da The Golden Helix Foundantion dal titolo: “La Farmacogenomica nella Medicina di Precisione”.

Non tutti i farmaci sono tollerati allo stesso modo dalle persone: le differenze genetiche influenzano il modo in cui gli individui li metabolizzano e determinano se un individuo non risponderà ad un farmaco o se presenterà una risposta clinica esagerata. Grazie alla conoscenza del nostro DNA è possibile ora studiare come le differenze ereditate nei geni possano influenzare la risposta dell’organismo ai farmaci, facilitando l’individuazione di terapie precise. La Farmacogenomica, infatti, combina la farmacologia (lo studio dei farmaci) e la genomica (lo studio dei geni e delle loro funzioni) e si pone l’obiettivo di sviluppare trattamenti efficaci e sicuri che utilizzino dosi basate sull’assetto genetico di quel dato paziente.

“Una scienza dell’oggi e non del domani – ha affermato il Rettore Giuseppe Novelli in apertura del convegno – che possa avviare una cultura del farmaco non più solo su base statistica ma anche genetica. La conoscenza del genoma può, infatti, indirizzare in maniera puntuale la terapia farmacologica, stabilendo quali farmaci e in quali dosi possono essere tollerati da una persona. La Farmacogenomica è una scienza che fino a qualche anno fa era considerata di nicchia e che ora, invece, sta rivoluzionando il modo di pensare i farmaci. Abbiamo voluto che oggi fossero presenti gli studenti, perché riteniamo sia importante partire dai giovani per diffondere questa nuova cultura dell’assunzione del farmaco”.

Moltissimi gli studenti che hanno preso parte a questo secondo step del progetto, durante il quale tutti i relatori, nell’illustrare la rivoluzione introdotta dalla Farmacogenomica e dalle sue applicazioni, hanno sottolineato l’importanza di muoversi nel perimetro europeo in un’alleanza stretta tra mondo accademico, ricerca, istituzioni e industria farmaceutica.

https://www.italpress.com/video-news/tor-vergata-in-prima-linea-su-rivoluzione-farmacogenomica