Denunce di infortunio e/o malattia professionale

Assicurazione obbligatoria contro gli infortuni sul lavoro e le malattie professionali attuata dall'INAIL (DPR 30/06/1965, n. 1124)

L'assicurato che ha avuto un infortunio ovvero una manifestazione di malattia professionale

  • durante l'attività lavorativa
  • durante il normale percorso di andata e ritorno dal luogo di abitazione a quello del lavoro (infortunio in itinere)
  • svolgendo un'attività esterna per servizio, regolarmente autorizzata

deve:                                                                      

  1. informare il responsabile della struttura di afferenza per giustificare l’assenza;
  2. sottoporsi a visita medica presso il più vicino pronto soccorso e/o medico di base, chiedendo il rilascio di idonea certificazione;
  3. inviare all'indirizzo: infortuni-prestiti@amm.uniroma2.it:
    - copia del certificato rilasciato dal Pronto Soccorso;
    - descrizione dettagliata della dinamica dell’infortunio indicando il luogo e l’orario;
    - orario di servizio;
    - recapiti telefonici.

L'Amministrazione provvederà a trasmettere la denuncia all'INAIL entro due giorni dal ricevimento del certificato medico.

Se la prognosi si prolunga oltre il periodo stabilito dal certificato, l'infortunato è tenuto a darne comunicazione.