Tecniche della prevenzione nell'ambiente e nei luoghi di lavoro

Corso di laurea - Area di Medicina e Chirurgia - Numero di posti programmato a livello nazionale (D.M. 270/04) - Classe L/SNT4 - a.a. 2017-2018

Lingua: Italiano

Informazioni generali

o Classe di Laurea: L/SNT4 (D.M. 270/04)
o Tipologia di corso: Laurea
o Durata: 3 anni
o Tipo di accesso: Numero di posti programmato a livello nazionale
o Area di afferenza: Medicina e chirurgia
o Dipartimento: Medicina Sperimentale e Chirurgia
o Codice corso: M08

Descrizione e obiettivi formativi

Il corso offre allo studente una dettagliata formazione sulla prevenzione in materia di igiene dell'ambiente di vita e di lavoro.
In particolare, vengono approfondite le nozioni fondamentali relative alla prevenzione in materia di igiene dell'ambiente di vita e di lavoro e le modalità di campionamento delle diverse matrici ambientali e la valutazione dei principali parametri ed inquinanti ambientali. Ad esse vengono affiancate nozioni e metodiche fondamentali della statistica descrittiva e inferenziale e dell'informatica; lo studio delle dinamiche causa/effetto dell'inquinamento chimico, fisico e biologico, le strategie di prevenzione e gli strumenti quantitativi dell'epidemiologia; norme giuridiche in materia di igiene e sicurezza ambientale.
Il Laureato acquisisce le competenze per svolgere attività di vigilanza e ispezione negli ambienti di vita e di lavoro. Completano la formazione, le capacità interazione e collaborazione con équipe interprofessionali, la formazione del personale, l’aggiornamento continuo e la conoscenza della lingua inglese.
Particolare rilievo, come parte integrante e qualificante della formazione professionale, riveste l'attività formativa pratica e di tirocinio clinico, svolta con la supervisione e la guida di tutori professionali appositamente assegnati, coordinata da un docente appartenente al più elevato livello formativo.
La frequenza al corso è obbligatoria per tutte le attività sia teoriche che di tirocinio.

Sbocchi professionali
Il Corso abilita alla professione sanitaria di Tecnico della prevenzione nell'ambiente e nei luoghi di lavoro).
I laureati possono applicare la propria formazione con ruoli di responsabilità nelle attività di prevenzione, verifica e controllo in materia di igiene e sicurezza ambientale nei luoghi di vita e di lavoro, di igiene degli alimenti e delle bevande, di igiene di sanità pubblica e veterinaria. Svolgono attività istruttoria, finalizzata al rilascio di autorizzazioni o di nulla osta tecnico-sanitari per attività soggette a controllo; istruiscono, determinano, contestano e notificano le irregolarità rilevate e formulano pareri nell'ambito delle loro competenze.
Le funzioni specifiche di vigilanza e controllo, si applicano relativamente a: infortuni e malattie professionali; rispondenza di strutture e ambienti in relazione alle attività ad esse connesse e le condizioni di sicurezza degli impianti; qualità degli alimenti e bevande destinati all'alimentazione dalla produzione al consumo (con valutazione di eventuali successive indagini specialistiche); igiene e sanità veterinaria; prodotti cosmetici; indagini sui reati contro il patrimonio ambientale, in collaborazione con l’autorità giudiziaria.
I laureati svolgono la loro attività professionale, in regime di dipendenza o libero-professionale, nell'ambito del servizio sanitario nazionale, presso tutti i servizi di prevenzione, controllo e vigilanza previsti dalla normativa vigente.

Condizione occupazionale (indicatori di efficacia e livello di soddisfazione dei laureandi):
http://statistiche.almalaurea.it/universita/statistiche/trasparenza?CODICIONE=0580206204900001

Valutazione della didattica - Studenti
Anno accademico precedente

Riferimenti web e contatti
Sito Web: http://www.med.uniroma2.it/content/mini-sito-corsi-laurea/tecniche-della-prevenzione-nellambiente-e-nei-luoghi-lavoro-abilitante-alla-professione-sanitaria

Coordinatore del Corso: Prof. Maurizio Divizia
E-mail: divizia@uniroma2.it

Segreteria didattica:
Tel.: +39 06 7259 6129

 

Allegati