DPCM riguardante l’adozione di misure per il contrasto ed il contenimento sull’intero territorio nazionale del diffondersi del virus Covid-19

018 - Agg. del 02/04/2020 - #coronavirus #covid-19

Cari tutti,

l’adozione da parte del Presidente del Consiglio dei Ministri, con DPCM del 9 marzo 2020, di ulteriori misure in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19 impone a tutti noi l’assunzione di nuove abitudini di vita e, consapevolmente, diverse modalità di lavoro, seguendo rigorosamente le regole imposte dalle autorità e dal buon senso civico.

Anche nel nostro territorio il DPCM estende la sospensione dell’attività didattica e curriculare in presenza fino 3 aprile 2020, escludendo dalla sospensione i corsi per i medici in formazione specialistica, e le attività dei tirocinanti delle professioni sanitarie che per quanto riguarda quelle svolte presso il Policlinico Tor Vergata hanno subito limitazioni imposte dalla Direzione Sanitaria con particolare riguardo al blocco per gli studenti di tutte le professioni sanitarie compreso il III anno del corso di laurea in Infermieristica, come fa sapere in una nota dell’11/03/2020 il Direttore Sanitario del Policlinico Tor Vergata.

Si ricorda che non sono sospese le attività di ricerca e che gli uffici amministrativi risultano aperti con alcune limitazioni di ricevimento al pubblico, garantendo comunque, l’assistenza da remoto.

Non prevedendo la sospensione delle attività lavorative il DPCM non ha posto limitazioni per il raggiungimento dei posti di lavoro.

Come non evidenziare la difficoltà di tutti noi ad assolvere alle nostre funzioni in situazioni cosi emergenziali.

L’Ateneo per questo ha, con la consapevole ed apprezzata collaborazione delle organizzazioni sindacali, condiviso un percorso di applicazione dell’istituto del lavoro agile al personale tecnico ammnistrativo bibliotecario, compatibilmente con le esigenze di servizio.

Le attività didattiche (lezioni, esami di dottorato ed esami di laurea) verranno svolte, fino alla data del 3 aprile 2020, in modalità telematica, affinché il percorso formativo degli studenti non ne risenta ulteriormente.

Gli esami di profitto eventualmente già calendarizzati sono sospesi fino al 3 aprile 2020.

Sono altresì sospese le attività di ricevimento studenti in presenza che potranno essere svolte esclusivamente in modalità remota.

Sono sospese le già calendarizzate procedure concorsuali ad esclusione dei casi in cui la valutazione dei candidati è effettuata esclusivamente su basi curriculari ovvero in modalità telematica.

Sono esclusi dalla sospensione i concorsi per il personale sanitario ivi compresi esami di stato e di abilitazione all’esercizio di medico chirurgo.

Anche le sedute degli organi collegiali (di ateneo, consigli di facoltà, di dipartimento, di scuola, tecnico scientifici e corsi di studio) ove non rinviabili successivamente al 3 aprile 2020 dovranno svolgersi, esclusivamente, in modalità telematica.

Siamo consapevoli che la decisione di sospendere le attività di consultazione presso le biblioteche e le aule studio, così come il rinvio di convegni, congressi, meeting ed eventi di qualsiasi natura rappresenta una scelta dolorosa.

Quello che stiamo facendo oggi risponde ad una situazione emergenziale che se affrontata con disciplina, senso del dovere e buon senso consentirà a tutti noi di proseguire nei rispettivi percorsi formativi e lavorativi, rivolgendo sempre un pensiero di profondo rispetto e gratitudine ai nostri medici, infermieri, specializzandi e tirocinanti in area medica che, al pari dei loro colleghi in tutta Italia, sono impegnati quotidianamente per salvare la vita e curare pazienti, di ogni età, che potrebbero essere nostri genitori, figli, parenti o noi stessi.

Rivolgo infine un appello a tutti Voi di rispettare, in questo momento speciale della nostra vita, tutte le misure imposte dal Governo e le indicazioni che l’Università emanerà per renderle più chiare ed attuabili, garantendo, così, il migliore svolgimento delle nostre attività.

Certo della collaborazione di tutti voi rivolgo un cordiale saluto

IL RETTORE

#coronavirus #covid-19

Allegati