Dietistica a.a. 2023-2024

  • Il percorso formativo del Corso di Laurea in Dietistica ha come obiettivi formativi specifici la crescita di professionisti che abbiano acquisito le conoscenze, il sapere, le pratiche applicative, nell'ambito della dietistica come previsto dal profilo professionale e dal codice deontologico.

    In particolare, nella formazione del dietista, gli obiettivi sono finalizzati a creare una figura professionale sanitaria competente per tutte le attività finalizzate alla corretta applicazione dell'alimentazione e della nutrizione ivi compresi gli aspetti educativi e di collaborazione delle politiche alimentari, nel rispetto delle normative vigenti.

    I laureati nel corso di laurea in Dietista sono, ai sensi della legge 10 agosto 2000, n.

    251, articolo 3, comma 1, operatori delle professioni sanitarie dell'area tecnico-diagnostica e dell'area tecnico-assistenziale che svolgono, con autonomia professionale, attività tecnico-assistenziale, in attuazione di quanto previsto nei regolamenti concernenti l'individuazione delle figure e dei relativi profili professionali definiti con decreto del Ministro della Sanità.

    Il percorso formativo prevede: - un'adeguata preparazione nelle discipline di base e specialistiche, tale da consentire al laureato dietista di intervenire per la promozione e il mantenimento di una sana e corretta alimentazione del singolo e di gruppi di persone, e di comprendere le cause fisiologiche e biochimiche dei processi patologici che si sviluppano in età evolutiva, adulta e geriatrica, sui quali si focalizza il suo intervento tecnico-assistenziale; - conoscenza dei problemi di salute di una comunità e delle risposte dei servizi sanitari e socio-assistenziali ai principali bisogni di alimentazione e nutrizione; - conoscenza dei fondamenti psico-pedagogici delle attività di insegnamento e apprendimento nella logica della formazione permanente; - conoscenza delle principali norme che regolano l'esercizio della professione di dietista e le implicazioni medico-legali ad essa riferite; - capacità di stabilire rapporti di collaborazione efficaci e deontologicamente corretti con utenti, altre figure professionali nell'ambito di una equipe assistenziale e strutture socio-sanitarie ove si richieda la propria competenza professionale.

    Il raggiungimento delle competenze professionali si attua attraverso una formazione teorica e pratica che include anche l'acquisizione di competenze comportamentali e che viene conseguita nel contesto lavorativo specifico, così da garantire, al termine del percorso formativo, la piena padronanza di tutte le necessarie competenze e la loro immediata applicazione nell'ambiente di lavoro.

    Il percorso formativo prevede, inoltre, la conoscenza del codice deontologico (Associazione nazionale Dietisti – ANDID) in tutte le sue sezioni.

    Il percorso formativo è strutturato per fornire agli studenti le basi per poter: – organizzare e coordinare le attività specifiche relative all'alimentazione, in generale, e alla dietistica, in particolare; – collaborare con gli organi preposti alla tutela dell'aspetto igienico-sanitario del servizio di alimentazione; – elaborare, formulare ed attuare e diete prescritte dal medico e controllare l'accettabilità da parte del paziente; – collaborare con altre figure al trattamento multidisciplinare dei disturbi del comportamento alimentare; – studiare ed elaborare della composizione di razioni alimentari atte a soddisfare i bisogni nutrizionali di gruppi di popolazione e pianificare l'organizzazione dei servizi di alimentazione di comunità di sani e di malati; – svolgere attività didattico-educative e di informazione finalizzate alla diffusione di principi di alimentazione corretta tale da consentire il recupero ed il mantenimento di un buono stato di salute del singolo, di collettività e di gruppi di popolazione; – svolgere l' attività professionale in strutture sanitarie, pubbliche o private, in regime di dipendenza o libero-professionale.

    Per il raggiungimento di tali obiettivi specifici, l'attività formativa, prevede un integrazione disciplinare con l organizzazione di moduli didattici per garantire allo studente una visione unitaria e nel contempo interdisciplinare del problema trattato.

    Ciascun insegnamento attivato prevede un congruo numero intero di crediti formativi, al fine di evitare una parcellizzazione dei contenuti somministrati agli studenti.

    Le forme didattiche previste comprendono lezioni frontali, seminari, gruppi di lavoro e di studio, discussione su tematiche pertinenti ai contenuti e agli obiettivi didattici .

    Il processo d'insegnamento si avvarrà di moderni strumenti didattici.

    All'attività didattica tradizionale si affianca l' attività di tirocinio guidato presso strutture sanitarie ospedaliere.

    Pertanto gli studenti del CdL in Dietistica devono acquisire la capacità di valutare le diverse problematiche legate alla nutrizione, a pianificare, organizzare, erogare e valutare l'assistenza secondo le evidenze scientifiche; integrarsi in un lavoro di equipe collaborando con le diverse figure professionale coinvolte nel percorso clinico assistenziale nell'ambito di prevenzione e cura.

    Le attività di laboratorio e di tirocinio vengono svolte con la supervisione e la guida di tutor appartenenti allo specifico ambito disciplinare professionale appositamente nominati previa valutazione del curriculum formativo e professionale ed adeguatamente formati per lo svolgimento di tale incarico.

    Le attività di tirocinio sono coordinate da un docente appartenente al profilo professionale ed in possesso del massimo livello formativo previsto dalla normativa vigente per il profilo della dietistica.

    Il piano di studi prevede 20 esami e/o di valutazioni finali di profitto, organizzati come prove di esame integrate per più insegnamenti.

    La verifica di tale apprendimento avviene con prove d'esame, articolate nelle tradizionali modalità dell'esame orale e/o scritto.

    Relativamente alle prove scritte, gli strumenti utilizzati sono: (1) test a risposta multipla o risposte brevi scritte, organizzati su problematiche a carattere interdisciplinare, seguiti da esami orali utili ad accertare le competenze acquisite; (2) redazione di elaborati scritti su temi assegnati ed analisi delle attività ed agli elaborati relativi alla prova di esame ed anche al commento delle esercitazioni svolte ed attraverso la valutazione del profilo complessivo elaborato in base a criteri predefiniti.

    Il regolamento didattico del Corso di Laurea definisce, nel rispetto dei limiti normativi, che la quota dell'impegno orario complessivo a disposizione dello studente per lo studio personale o per altre attività formative di tipo individuale sarà del 50% delle venticinque ore previste per ciascun CFU.

    Tali specifici obiettivi formativi risultano sostenuti da un corpo docente consapevole della necessità di utilizzare tutti gli strumenti istituzionali attivati dagli organismi competenti (NVF e NVA), ai fini dell'accreditamento della qualità della didattica.

    Tramite tali strumenti risulta possibile misurare il miglioramento della performance didattica in tutte le diverse fasi che concorrono al conseguimento della laurea di primo livello, in termini di percorso formativo, di esami, di valutazione della qualità percepita dai discenti, di acquisizione delle competenze professionali che rientrano negli obiettivi specifici del percorso formativo stesso.

  • Possono essere ammessi al Corso di Laurea di primo livello i candidati che siano in possesso del diploma scuola media superiore ovvero di altro titolo di studio conseguito all'estero, riconosciuto idoneo secondo le normative vigenti (art.

    6, comma 2, D.

    M.

    270/04) e, che siano in possesso di una adeguata preparazione e siano qualificati in posizione utile all’esame di ammissione.

    L’ Università di Roma Tor Vergata, nel recepire i DD.

    MM.

    annualmente emanati, ai fini dell’ammissione verifica l’adeguatezza delle conoscenze di logica e cultura generale, biologia, chimica, fisica e matematica secondo i programmi annualmente stabiliti con D.

    M.

  • Il corso di laurea di I livello in Dietistica appartiene alla classe delle Lauree nelle Professioni Sanitarie Tecniche L/SNT3.

    Ha lo scopo di formare operatori che possano svolgere, conseguentemente all'iscrizione all'albo, la propria attività finalizzata alla corretta applicazione dell´alimentazione e della nutrizione.

    OBIETTIVO: Il percorso formativo del Corso di Laurea in Dietistica ha come obiettivi formativi specifici la crescita di professionisti che abbiano acquisito le conoscenze e le pratiche applicative della Dietistica, come previsto dal profilo professionale e dal codice deontologico.

    In particolare, gli obiettivi sono volti alla creazione di una figura professionale sanitaria competente per tutte le attività finalizzate alla corretta applicazione dell'alimentazione e della nutrizione ivi compresi gli aspetti educativi e di collaborazione delle politiche alimentari, nel rispetto delle normative vigenti.

    ORGANIZZAZIONE: Il corso di studi ha la durata di 3 anni.

    L'attività formativa prevede il conseguimento di 60 crediti formativi universitari (CFU) ogni anno, per un totale di 180 CFU.

    La frequenza dell'attività formativa è obbligatoria e non può essere inferiore al 75%.

    Per ogni anno è prevista un'attività di tirocinio finalizzata all'apprendimento di competenze specifiche in strutture convenzionate con l'Università.

    Lo studente ha inoltre la possibilità di partecipare a programmi internazionali (ERASMUS).

    Per il conseguimento della laurea lo studente dovrà superare un esame finale che ha valore di esame di Stato abilitante all'esercizio della professione.

    L'esame si compone di una prova pratica e una redazione di un elaborato con relativa dissertazione.

    ACCESSO: Possono accedere al test di ammissione i candidati in possesso di diploma di scuola media superiore.

    Lo studente sarà poi sottoposto a una visita medica per l'accertamento dell'idoneità psico-fisica allo svolgimento dell'attività dello specifico profilo professionale.

    SBOCCHI: Il laureato ha la possibilità di intraprendere un'attività lavorativa nel settore sanitario pubblico e privato; nell'istruzione e nella ricerca; nella libera professione; in aziende alimentari e di ristorazione collettiva.

    Il laureato ha anche la possibilità di proseguire gli studi con una Laurea Magistrale nell'ambito delle classi SNT3, un master universitario di I livello o con un corso di perfezionamento.

  • L'accesso al Corso di laurea in Dietistica è 'a numero chiuso'.

    Il numero di posti disponibili è programmato annualmente con decreto ministeriale a livello nazionale (D.

    M.

    270/04).

    Per l'accesso al corso di laurea è previsto un test di ammissione e pertanto la selezione è basata sull'esito del test stesso.

    Il test consiste in domande a risposta multipla e sarà effettuato nella data indicata nel bando pubblicato sul sito dell'ateneo.

    In genere la data di pubblicazione del bando cade nel mese di luglio e quella di svolgimento della prova nel mese di settembre.

    Tutti gli studenti, al superamento del test di ammissione, verranno immatricolati con riserva.

    Il perfezionamento dell'ammissione al corso è subordinato dall'accertamento medico di idoneità psico-fisica per lo svolgimento delle funzioni specifiche del profilo professionale, rilasciato dal medico legale della ASL di appartenenza e deve essere presentato entro il mese di dicembre dell'anno accademico in corso.

  • Per il Corso di Laurea in Dietistica avente valore abilitante, la prova finale si compone di: 1) una prova pratica, nel corso del quale lo studente deve dimostrare di aver acquisito le conoscenze e le abilità teorico, pratiche e tecnico-operative proprie dello specifico professionale 2) una prova teorica, che consiste nella redazione di una Tesi e sua dissertazione.

    La prova finale è organizzata in due Sessioni definite a livello nazionale e comunicate con almeno trenta giorni di anticipo.

    La prima nel periodo Ottobre-Novembre e la seconda nel periodo Marzo-Aprile.

    La discussione della tesi deve avvenire previo superamento della prova pratica di abilitazione.

    La tesi deve essere elaborata e redatta in modo originale dallo studente sotto la guida di un relatore e viene discussa davanti alla Commissione con un supporto informatico.

Dietistica a.a. 2023-2024

Anno 1

  • ATTIVITA' DIDATTICHE OPZIONALI 1 (DIETISTICA) Didattica Web

    Docente:

    Paolo Sbraccia

    Programma

    Le attività formative consistono in: seminari, corsi, workshop, corsi ECM e partecipazione a convegni/congressi a scelta dello studente, sia in modalità on-line sia in presenza. Le attività formative valide sono quelle organizzate/approvate da Enti/Società/Associazioni che operano in campo scientifico, ad esempio: - https://www.eduiss.it/course/index.php (EDUISS Formazione a Distanza dell’ISS) - https://www.asand.it/fad/ (Associazione Scientifica Alimentazione Nutrizione e Dietetica) - http://sinu.it (Società Italiana di Nutrizione Umana) - https://www.siditalia.it/formazione/corsi-fad (Società Italiana di Diabetologia) - http://www.sisdca.it/html/cnt/eventi-e-formazione.asp (Società Italiana per lo Studio dei Disturbi del Comportamento Alimentare) - https://www.sinpe.org (Società Italiana di Nutrizione Artificiale e Metabolismo) - http://sinuc.it/index.php (Società Italina di Nutrizione Clinica e Metabolismo) - https://sio-obesita.org (Società Italiana dell’Obesità) - https://www.crea.gov.it (Consiglio per la ricerca in agricoltura e l’analisi dell’economia agraria) - https://www.adiitalia.org (Associazione Italiana di Dietetica e Nutrizione Clinica) - https://bit.ly/34U6EDH (Elenco società scientifiche e associazioni tecnico- scientifiche delle professioni sanitarie) - https://www.espen.org (European Society for Clinical Nutrition and Metabolism) - http://www.nutritioncare.org (American Society for Parenteral and Enteral Nutrition) - http://www.efad.org/en-us/webinars-and-videos/ (The European Federation of the Associations of Dietitians) - https://www.eatright.org (Academy of Nutrition and Dietetics) - https://www.bda.uk.com (The Association of UK Dietitians) - https://www.tsrm.org (TSRM PSTR) - https://www.tsrmpstrproma.it/ (TSRM PSTR Roma)

    Numero crediti

    2

    Obbligatorio

    Lingua

    ITA
  • SCIENZE BIOLOGICHE DI BASE Didattica Web

    Numero crediti

    9

    Obbligatorio

    Lingua

    ITA
  • MICROBIOLOGIA E IGIENE Didattica Web

    Numero crediti

    4

    Obbligatorio

    Lingua

    ITA
  • FISICA - STATISTICA - INFORMATICA Didattica Web

    Numero crediti

    8

    Obbligatorio

    Lingua

    ITA
  • INGLESE SCIENTIFICO 1 Didattica Web

    Docente:

    Stefania Cavagnoli

    Programma

    PROGRAMMA BREVE DEL CORSO D’INGLESE PER I DIETISTI.Studio della fonetica: lettere silenziose, omofoni, omografi, il sistema delle vocale inglesi, la corrispondenza tra suoni ed ortografia.Studio della grammaticaVerifica: lettura in lingua inglese di un argomento relativo alla dieta e comprensione del testo

    Numero crediti

    2

    Obbligatorio

    Lingua

    ITA
  • BIOCHIMICA, FISIOLOGIA E IMMUNOLOGIA Didattica Web

    Numero crediti

    6

    Obbligatorio

    Lingua

    ITA
  • CHIMICA, TECNOLOGIA E MERCEOLOGIA DEGLI ALIMENTI Didattica Web

    Numero crediti

    7

    Obbligatorio

    Lingua

    ITA
  • ATTIVITA' SEMINARIALE 1 (DIETISTICA) Didattica Web

    Docente:

    Paolo Sbraccia

    Programma

    Le attività formative consistono in: seminari, corsi, workshop, corsi ECM e partecipazione a convegni/congressi a scelta dello studente, sia in modalità on-line sia in presenza. Le attività formative valide sono quelle organizzate/approvate da Enti/Società/Associazioni che operano in campo scientifico, ad esempio: - https://www.eduiss.it/course/index.php (EDUISS Formazione a Distanza dell’ISS) - https://www.asand.it/fad/ (Associazione Scientifica Alimentazione Nutrizione e Dietetica) - http://sinu.it (Società Italiana di Nutrizione Umana) - https://www.siditalia.it/formazione/corsi-fad (Società Italiana di Diabetologia) - http://www.sisdca.it/html/cnt/eventi-e-formazione.asp (Società Italiana per lo Studio dei Disturbi del Comportamento Alimentare) - https://www.sinpe.org (Società Italiana di Nutrizione Artificiale e Metabolismo) - http://sinuc.it/index.php (Società Italina di Nutrizione Clinica e Metabolismo) - https://sio-obesita.org (Società Italiana dell’Obesità) - https://www.crea.gov.it (Consiglio per la ricerca in agricoltura e l’analisi dell’economia agraria) - https://www.adiitalia.org (Associazione Italiana di Dietetica e Nutrizione Clinica) - https://bit.ly/34U6EDH (Elenco società scientifiche e associazioni tecnico- scientifiche delle professioni sanitarie) - https://www.espen.org (European Society for Clinical Nutrition and Metabolism) - http://www.nutritioncare.org (American Society for Parenteral and Enteral Nutrition) - http://www.efad.org/en-us/webinars-and-videos/ (The European Federation of the Associations of Dietitians) - https://www.eatright.org (Academy of Nutrition and Dietetics) - https://www.bda.uk.com (The Association of UK Dietitians) - https://www.tsrm.org (TSRM PSTR) - https://www.tsrmpstrproma.it/ (TSRM PSTR Roma)

    Numero crediti

    3

    Obbligatorio

    Lingua

    ITA
  • TIROCINIO 1 (DIETISTICA) Didattica Web

    Docente:

    Eva Tola

    Programma

    Sviluppare le capacità professionali di base: - Conoscere gli alimenti ed il loro valore nutrizionale (kcal, macro-/micro-nutrienti) e caratteristiche organolettiche - Conoscere e saper utilizzare “tabelle di composizione degli alimenti” - Conoscere il peso dei più comuni alimenti e loro variazioni di peso da crudo a cotto - Conoscere le misure di uso casalingo - Conoscere le porzioni standard LARN - Saper fare le sostituzioni iso-caloriche/glucidiche/proteiche - Conoscere la stagionalità di frutta e verdura - Saper leggere le etichette nutrizionali Conoscere e saper applicare standard nutrizionali e Linee Guida alimentari: - LARN - Linee Guida per una sana alimentazione 2018 (CREA) - Linee di indirizzo nazionale per la ristorazione collettiva Organizzare e coordinare la ristorazione collettiva rivolta a gruppi di popolazione sana (scolastica): - Stimare i fabbisogni (energia, macro-/micro- nutrienti) - Predisporre tabelle dietetiche - Pianificare menu - Conoscere e partecipare all’elaborazione di capitolati d’appalto - Conoscere le apparecchiature presenti in una cucina e le tecniche di preparazione dei pasti - Partecipare alle procedure per la gestione del rischio (HACCP) e all’elaborazione di piani di autocontrollo Conoscere e saper raccogliere i primi elementi della “Valutazione Dietetica” del Processo Assistenziale della Nutrizione (NCPT) rivolto a gruppi di popolazione sana: - Raccogliere dati sul comportamento e sulle abitudini alimentari (recall 24h) - Eseguire la valutazione antropometrica

    Numero crediti

    19

    Obbligatorio

    Lingua

    ITA

Anno 2

  • TIROCINIO 2 (DIETISTICA) Didattica Web

    Docente:

    Francesca Lorusso

    Programma

    II ANNOI SEM1.    MISURE ANTROPOMETRICHE (CIRCONFERENZE, PLICHE, PESO ALTEZZA)2.    BIA, CALORIMETRIA INDIRETTA.3.    ANAMNESI ALIMENTARE  E MISURE  ANTROPOMETRICHE IN AMBULATORIOII SEM1.    IMPOSTAZIONE DELLO SCHEMA DIETETICO:-    DIETA NEL BAMBINO-    DIETA ADOLESCENTE-    DIETA ADULTO-    DIETA GRAVIDANZA-    DIETA ALLATTAMENTO-    DIETA MENOPAUSA-    DIETA ANZIANO-    DIETA VEGETARIANO-    DIETA IPOCALORICA-    DIETA: IDRICA,  LIQUIDA,  SEMILIQUIDA,  FRULLATA,  TRITATA.Verifica: esercitazione pratica ed elaborazione di una dieta fisiologica

    Numero crediti

    19

    Obbligatorio

    Lingua

    ITA
  • ATTIVITA' DIDATTICHE OPZIONALI 2 (DIETISTICA) Didattica Web

    Docente:

    Paolo Sbraccia

    Programma

    Le attività formative consistono in: seminari, corsi, workshop, corsi ECM e partecipazione a convegni/congressi a scelta dello studente, sia in modalità on-line sia in presenza. Le attività formative valide sono quelle organizzate/approvate da Enti/Società/Associazioni che operano in campo scientifico, ad esempio: - https://www.eduiss.it/course/index.php (EDUISS Formazione a Distanza dell’ISS) - https://www.asand.it/fad/ (Associazione Scientifica Alimentazione Nutrizione e Dietetica) - http://sinu.it (Società Italiana di Nutrizione Umana) - https://www.siditalia.it/formazione/corsi-fad (Società Italiana di Diabetologia) - http://www.sisdca.it/html/cnt/eventi-e-formazione.asp (Società Italiana per lo Studio dei Disturbi del Comportamento Alimentare) - https://www.sinpe.org (Società Italiana di Nutrizione Artificiale e Metabolismo) - http://sinuc.it/index.php (Società Italina di Nutrizione Clinica e Metabolismo) - https://sio-obesita.org (Società Italiana dell’Obesità) - https://www.crea.gov.it (Consiglio per la ricerca in agricoltura e l’analisi dell’economia agraria) - https://www.adiitalia.org (Associazione Italiana di Dietetica e Nutrizione Clinica) - https://bit.ly/34U6EDH (Elenco società scientifiche e associazioni tecnico- scientifiche delle professioni sanitarie) - https://www.espen.org (European Society for Clinical Nutrition and Metabolism) - http://www.nutritioncare.org (American Society for Parenteral and Enteral Nutrition) - http://www.efad.org/en-us/webinars-and-videos/ (The European Federation of the Associations of Dietitians) - https://www.eatright.org (Academy of Nutrition and Dietetics) - https://www.bda.uk.com (The Association of UK Dietitians) - https://www.tsrm.org (TSRM PSTR) - https://www.tsrmpstrproma.it/ (TSRM PSTR Roma)

    Numero crediti

    2

    Obbligatorio

    Lingua

    ITA
  • BIOCHIMICA DELLA NUTRIZIONE E ALIMENTI FUNZIONALI Didattica Web

    Numero crediti

    5

    Obbligatorio

    Lingua

    ITA
  • LABORATORI PROFESSIONALI DELLO SPECIFICO SSD (DIETISTICA) Didattica Web

    Docente:

    Isabella Savini

    Programma

    - Conoscere e saper applicare le evidenze scientifiche utilizzando fonti bibliografiche, letteratura scientifica - leggere e analizzare criticamente la letteratura scientifica

    Numero crediti

    3

    Obbligatorio

    Lingua

    ITA
  • EDUCAZIONE, PREVENZIONE E RISTORAZIONE COLLETTIVA Didattica Web

    Numero crediti

    7

    Obbligatorio

    Lingua

    ITA
  • DISCIPLINE PSICOLOGICHE EDUCATIVE DIDATTICHE Didattica Web

    Numero crediti

    4

    Obbligatorio

    Lingua

    ITA
  • ATTIVITA' SEMINARIALE 2 (DIETISTICA) Didattica Web

    Docente:

    Simona Samantha Santelli

    Programma

    Le attività formative consistono in: seminari, corsi, workshop, corsi ECM e partecipazione a convegni/congressi a scelta dello studente, sia in modalità on-line sia in presenza. Le attività formative valide sono quelle organizzate/approvate da Enti/Società/Associazioni che operano in campo scientifico, ad esempio: - https://www.eduiss.it/course/index.php (EDUISS Formazione a Distanza dell’ISS) - https://www.asand.it/fad/ (Associazione Scientifica Alimentazione Nutrizione e Dietetica) - http://sinu.it (Società Italiana di Nutrizione Umana) - https://www.siditalia.it/formazione/corsi-fad (Società Italiana di Diabetologia) - http://www.sisdca.it/html/cnt/eventi-e-formazione.asp (Società Italiana per lo Studio dei Disturbi del Comportamento Alimentare) - https://www.sinpe.org (Società Italiana di Nutrizione Artificiale e Metabolismo) - http://sinuc.it/index.php (Società Italina di Nutrizione Clinica e Metabolismo) - https://sio-obesita.org (Società Italiana dell’Obesità) - https://www.crea.gov.it (Consiglio per la ricerca in agricoltura e l’analisi dell’economia agraria) - https://www.adiitalia.org (Associazione Italiana di Dietetica e Nutrizione Clinica) - https://bit.ly/34U6EDH (Elenco società scientifiche e associazioni tecnico- scientifiche delle professioni sanitarie) - https://www.espen.org (European Society for Clinical Nutrition and Metabolism) - http://www.nutritioncare.org (American Society for Parenteral and Enteral Nutrition) - http://www.efad.org/en-us/webinars-and-videos/ (The European Federation of the Associations of Dietitians) - https://www.eatright.org (Academy of Nutrition and Dietetics) - https://www.bda.uk.com (The Association of UK Dietitians) - https://www.tsrm.org (TSRM PSTR) - https://www.tsrmpstrproma.it/ (TSRM PSTR Roma)

    Numero crediti

    3

    Obbligatorio

    Lingua

    ITA
  • SCIENZE MEDICHE INTERNISTICHE 1 Didattica Web

    Numero crediti

    6

    Obbligatorio

    Lingua

    ITA

Anno 3

  • INGLESE SCIENTIFICO 2 Didattica Web

    Docente:

    Stefania Cavagnoli

    Programma

    Lettura e comprensione di testi relativi alla dieta e gli argomenti legati: anoressia, diabete 1 versus 2, obesità, diete buone e cattive, il ruolo delle vitamine, etc. Uso di ‘discourse markers’ e ‘phrasal verbs’ usati nel discorso scientifico. Verifica: presentazione e discussione in lingua inglese di un argomento relativo alla dieta

    Numero crediti

    2

    Obbligatorio

    Lingua

    ITA
  • TIROCINIO 3 (DIETISTICA) Didattica Web

    Docente:

    Simona Samantha Santelli

    Programma

    III ANNO I SEMESTRE 1. IMPOSTAZIONE SCHEMA DIETETICO PER PATOLOGIA: - DISFAGIA - GASTROPATIE - STIPSI- DIARREA - DIVERTICOLOSI-ITE - GASTRECTOMIA (DUMPING SYNDROME) - COLON IRRITABILE - MICI - CHIRURGIA BARIATRICA II SEM ATTIVITA’ AMBULATORIALE: 1. MISURE ANTROPOMETRICHE (CIRCONFERENZE, PLICHE, PESO ALTEZZA) 2. BIA, CALORIMETRIA INDIRETTA. 3. ANAMNESI ALIMENTARE E MISURE ANTROPOMETRICHE IN AMBULATORIO 4. IMPOSTAZIONE SCHEMA DIETETICO PER PATOLOGIA: - MALNUTRIZIONE- OBESITA’ - DIABETE - SINDROME METABOLICA - DISLIPIDEMIE - IPERTENSIONE - IRC – DIALISI - CIRROSI EPATICA - PANCREATITE ACUTA E CRONICA - BPCO

    Numero crediti

    22

    Obbligatorio

    Lingua

    ITA
  • SCIENZE MEDICO-CHIRURGICHE Didattica Web

    Numero crediti

    4

    Obbligatorio

    Lingua

    ITA
  • SCIENZE PEDIATRICHE E OSTETRICO-GINECOLOGICHE Didattica Web

    Numero crediti

    6

    Obbligatorio

    Lingua

    ITA
  • SCIENZE MEDICHE INTERNISTICHE 2 Didattica Web

    Numero crediti

    6

    Obbligatorio

    Lingua

    ITA
  • ATTIVITA' DIDATTICHE OPZIONALI 3 (DIETISTICA) Didattica Web

    Docente:

    Paolo Sbraccia

    Programma

    Le attività formative consistono in: seminari, corsi, workshop, corsi ECM e partecipazione a convegni/congressi a scelta dello studente, sia in modalità on-line sia in presenza. Le attività formative valide sono quelle organizzate/approvate da Enti/Società/Associazioni che operano in campo scientifico, ad esempio: - https://www.eduiss.it/course/index.php (EDUISS Formazione a Distanza dell’ISS) - https://www.asand.it/fad/ (Associazione Scientifica Alimentazione Nutrizione e Dietetica) - http://sinu.it (Società Italiana di Nutrizione Umana) - https://www.siditalia.it/formazione/corsi-fad (Società Italiana di Diabetologia) - http://www.sisdca.it/html/cnt/eventi-e-formazione.asp (Società Italiana per lo Studio dei Disturbi del Comportamento Alimentare) - https://www.sinpe.org (Società Italiana di Nutrizione Artificiale e Metabolismo) - http://sinuc.it/index.php (Società Italina di Nutrizione Clinica e Metabolismo) - https://sio-obesita.org (Società Italiana dell’Obesità) - https://www.crea.gov.it (Consiglio per la ricerca in agricoltura e l’analisi dell’economia agraria) - https://www.adiitalia.org (Associazione Italiana di Dietetica e Nutrizione Clinica) - https://bit.ly/34U6EDH (Elenco società scientifiche e associazioni tecnico- scientifiche delle professioni sanitarie) - https://www.espen.org (European Society for Clinical Nutrition and Metabolism) - http://www.nutritioncare.org (American Society for Parenteral and Enteral Nutrition) - http://www.efad.org/en-us/webinars-and-videos/ (The European Federation of the Associations of Dietitians) - https://www.eatright.org (Academy of Nutrition and Dietetics) - https://www.bda.uk.com (The Association of UK Dietitians) - https://www.tsrm.org (TSRM PSTR) - https://www.tsrmpstrproma.it/ (TSRM PSTR Roma)

    Numero crediti

    2

    Obbligatorio

    Lingua

    ITA
  • SCIENZE MEDICHE SPECIALISTICHE Didattica Web

    Numero crediti

    8

    Obbligatorio

    Lingua

    ITA
  • PSICOPATOLOGIA DEL COMPORTAMENTO ALIMENTARE Didattica Web

    Numero crediti

    5

    Obbligatorio

    Lingua

    ITA
Dietistica

Dietistica a.a. 2023-2024

Corso di laurea abilitante alla professione sanitaria di Dietista - Area di Medicina e Chirurgia - Numero di posti programmato a livello nazionale (D.M. 270/04) - Classe L/SNT3

Lingua: Italiano

Informazioni generali

o Classe di Laurea: L/SNT-3 (D.M. 270/04)
o Tipologia di corso: Laurea
o Durata: 3 anni
o Tipo di accesso: Numero di posti programmato a livello nazionale
o Area di afferenza: Medicina e Chirurgia
o Dipartimento: Medicina dei sistemi
o Codice corso: M00

Descrizione e obiettivi formativi
Il corso punta alla crescita di professionisti che abbiano acquisito le conoscenze, il sapere, le pratiche applicative, nell'ambito della dietistica come previsto dal profilo professionale e dal codice deontologico. In particolare, nella formazione del dietista, si intende creare una figura sanitaria competente per tutte le attività finalizzate alla corretta applicazione dell'alimentazione e della nutrizione, ivi compresi gli aspetti educativi e di collaborazione delle politiche alimentari, nel rispetto delle normative vigenti. I laureati sono, ai sensi della legge 10 agosto 2000, n. 251, articolo 3, comma 1, operatori delle professioni sanitarie dell'area tecnico-diagnostica e dell'area tecnico-assistenziale che svolgono, con autonomia professionale, attività tecnico-assistenziale, in attuazione di quanto previsto nei regolamenti concernenti l'individuazione delle figure e dei relativi profili professionali definiti con decreto del Ministro della Sanità. Il percorso formativo prevede: adeguata preparazione nelle discipline di base e specialistiche, tale da consentire al laureato dietista di intervenire per la promozione e il mantenimento di una sana e corretta alimentazione del singolo e di gruppi di persone, e di comprendere le cause fisiologiche e biochimiche dei processi patologici che si sviluppano in età evolutiva, adulta e geriatrica, sui quali si focalizza il suo intervento tecnico-assistenziale; conoscenza dei problemi di salute di una comunità e delle risposte dei servizi sanitari e socio-assistenziali ai principali bisogni di alimentazione e nutrizione; conoscenza dei fondamenti psico-pedagogici delle attività di insegnamento e apprendimento nella logica della formazione permanente; conoscenza delle principali norme che regolano l'esercizio della professione di dietista e le implicazioni medico-legali ad essa riferite; capacità di stabilire rapporti di collaborazione efficaci e deontologicamente corretti con utenti, altre figure professionali nell'ambito di un’équipe assistenziale e strutture socio-sanitarie, ove si richieda la propria competenza professionale.
Il raggiungimento delle competenze professionali si attua attraverso una formazione teorica e pratica che include anche l'acquisizione di competenze, così da garantire, al termine del percorso formativo, la piena padronanza di tutte le necessarie abilità e la loro immediata applicazione nell'ambiente di lavoro. Il percorso formativo prevede, inoltre, la conoscenza del codice deontologico (Associazione nazionale Dietisti) in tutte le sue sezioni.

Sbocchi professionali
Il laureato in dietistica organizza e coordina le attività specifiche relative all'alimentazione in generale e alla dietetica in particolare; collabora con gli organi preposti alla tutela dell'aspetto igienico sanitario del servizio di alimentazione; elabora, formula e attua le diete prescritte dal medico e ne controlla l'accettabilità da parte del paziente; collabora con le altre figure al trattamento multidisciplinare dei disturbi del comportamento alimentare; elabora la composizione di razioni alimentari atte a soddisfare i bisogni nutrizionali di gruppi di popolazione e pianifica l'organizzazione dei servizi di alimentazione di comunità di sani e di malati; svolgono attività didattico - educativa e di informazione finalizzate alla diffusione di principi di alimentazione corretta, tale da consentire il recupero e il mantenimento di un buon stato di salute del singolo, di collettività e di gruppi di popolazione. Contribuisce alla formazione del personale sanitario e non e concorre direttamente alla formazione e all'aggiornamento relativo al loro profilo professionale e alla ricerca.
Il laureato ha accesso all’impiego in strutture del Servizio Sanitario Nazionale, enti pubblici (amministrazioni comunali, provinciali, regionali), strutture private (aziende di ristorazione, industrie alimentari, strutture sanitarie private), laboratori di ricerca. Può svolgere inoltre attività libero-professionali.

Condizione occupazionale (indicatori di efficacia e livello di soddisfazione dei laureandi): http://statistiche.almalaurea.it/universita/statistiche/trasparenza?CODICIONE=%200580206204800003

Valutazione della didattica - Studenti
Anno accademico precedente

Riferimenti web e contatti
Sito Web Macroarea: http://www.med.uniroma2.it
Sito Wed del corso: https://www.laureesanitarietorvergata.it/dietistica/

Presidente del corso:
Prof.ssa Valeria Guglielmi

 

Vai al contenuto