Lingue e letterature europee ed americane a.a. 2024-2025

  • Il Corso di laurea magistrale in Lingue e Letterature Europee e Americane (LLEA) si propone i seguenti obiettivi formativi: Obiettivi formativi qualificanti della classe I laureati nel Corso di Laurea Magistrale in Lingue e letterature europee e americane devono: * possedere conoscenze avanzate della storia della letteratura e della cultura delle civiltà europee e americane nelle loro differenti espressioni; * possedere una sicura competenza di almeno una tra le lingue e civiltà europee e americane e gli strumenti teorici per la loro comparazione; * aver acquisito gli strumenti teorici e applicativi per l'analisi linguistica e per la didattica delle lingue e delle letterature; * essere in grado di utilizzare i principali strumenti informatici negli ambiti specifici di competenza; * possedere la padronanza scritta e orale di almeno una lingua dell'Unione Europea, oltre all'italiano.

    Obiettivi formativi specifici del corso: - la completa conoscenza di una o due lingue e letterature dell'area europea e americana; - l'acquisizione di strumenti metodologici avanzati nell'analisi linguistica e nella traduzione di testi di diversa tipologia; - una qualificata competenza filologica, critica, storico-letteraria; - possesso dei principali strumenti informatici negli ambiti specifici di competenza.

  • Il biennio del Corso di laurea magistrale istituito presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell'Ateneo di Roma Tor Vergata costituisce la coerente prosecuzione del Corso di Laurea triennale in Lingue e Letterature Moderne (Classe L-11).

    E' possibile iscriversi provenendo anche da altre Classi e Corsi di laurea, con titoli conseguiti in Italia o all'estero riconosciuti idonei.

    Il regolamento didattico del corso di studio determina i requisiti curricolari che devono essere posseduti al corso di laurea magistrale.

    E' prevista la verifica dell'adeguata preparazione dello studente su argomenti di lingua, cultura e letteratura, italiana e straniera.

    Requisiti e modalità della verifica sono descritti nel Regolamento didattico e della pagina web del CdS.

  • Il Corso di Laurea Magistrale in Lingue e Letterature Europee e Americane (LLEA), di durata biennale, ha come obiettivi formativi: - il raggiungimento della completa conoscenza di almeno una delle lingue e letterature dell'area europea e americana; - l'acquisizione di strumenti metodologici nell'analisi linguistica e nella traduzione di testi di diversa tipologia; - una qualificata competenza filologica, critica, storico-letteraria; il possesso dei principali strumenti informatici negli ambiti specifici di competenza.

    Il Corso ha un unico curriculum che concentra le proprie attività formative su un ambito linguistico-letterario (Lingua e Letteratura 'di specializzazione'), consentendo allo studente una crescita ugualmente adeguata e specialistica anche in altri settori a sua scelta, ma coerenti con gli obiettivi formativi prefissati.

    Il numero complessivo dei CFU maturati è di 120.

    Lo studente che voglia affiancare alla lingua/letteratura di specializzazione lo studio di una seconda lingua e letteratura, o introdurne una terza, può farlo attingendo dai 24 CFU previsti, all'interno del piano di studi, come 'insegnamenti scelta libera', oppure ai 12 CFU per le discipline 'affini e integrative'.

    Il Coordinatore del Corso è il Prof.

    Matteo Lefèvre (Lingua e traduzione - Lingua spagnola)

  • L'ammissione al CdS Magistrale in Lingue e Letterature Europee e Americane prevede, come requisito di base, il conseguimento di una laurea triennale (o titolo straniero equipollente) di tipo linguistico-letterario (classi di laurea L-11 e L-12).

    Il candidato, mediante una preiscrizione attraverso la Segreteria studenti della Macroarea di Lettere e Filosofia, accede a una procedura di 'valutazione titoli' e a un conseguente colloquio di ammissione volto ad accertare i requisiti curriculari e la preparazione personale dello studente.

    Tale colloquio di ammissione, svolto da una commissione formata da tre docenti del corso di laurea, è altresì finalizzato a un primo orientamento dello studente ai fini della definizione del suo piano di studi.

    Per ogni anno accademico si svolgono, salvo eccezioni indicate dall'Ateneo, 4 procedure di accesso, con i relativi colloqui.

    Il dettaglio dei requisiti richiesti e delle modalità di accesso sono reperibili sul minisito della Segreteria Studenti, il cui link è inserito più sotto, e del Corso di Studi, nella sezione Futuri studenti > Requisiti di ammissione (http://lettere.

    uniroma2.

    it/it/corso-laurea/lingue-e-letterature-europee-e-americane)

  • Una volta redatta la tesi di laurea, la quale deve essere richiesta otto mesi circa prima della discussione prevista e approvata dal docente relatore, lo studente sarà ammesso a sostenere la prova finale.

    Questa consiste nella discussione, dinanzi a una commissione formata da sette docenti, degli argomenti contenuti nella tesi.

    Una parte di tale discussione si svolge nella lingua straniera di specializzazione del candidato.

    Al termine della prova, la commissione si riunisce per valutare la qualità della prova stessa.

    In caso di esito positivo dell'esame di laurea, viene attribuito un voto.

    Il voto finale di laurea è rappresentato dal 'voto di partenza', ovvero dalla media ponderata dei voti ottenuti nei singoli esami di profitto, espressa su 110, a cui si sommano i punti attribuiti per la prova finale (qualità dell'elaborato, chiarezza e proprietà linguistica dell'esposizione orale).

    I punti possono variare da zero a cinque.

    In caso di tesi particolarmente brillanti, la commissione potrà attribuire (se c'è l'unanimità) anche più di cinque punti, annotando sul verbale di laurea la motivazione dettagliata.

    Una volta terminato il lavoro della commissione, nel caso di esito positivo, al candidato viene conferito il titolo di Dottore Magistrale in Lingue e Letterature Europee e Americane.

    Contestualmente gli viene comunicato il voto di laurea.

Lingue e letterature europee ed americane a.a. 2024-2025

Anno 1

Anno 2

Info
Scheda Corso
  • Titolo: Lingue e Letterature Europee e Americane
  • Anno Accademico: 2024/2025
  • Tipo: Magistrale
  • Manifesto: cf28a0d4-8348-462e-befa-a036d16b0882
  • ISCED: 0231
Lingue e letterature europee ed americane

Lingue e letterature europee ed americane a.a. 2024-2025

Corso di laurea magistrale - Area di Lettere e Filosofia - Accesso libero con verifica del possesso dei requisiti curriculari - Classe LM-37 (D.M. 270/2004)

Lingua: Italiano

Informazioni generali

o Classe di Laurea: LM-37 (D.M. 270/04)
o Tipologia di corso: Laurea magistrale
o Durata: 2 anni
o Tipo di accesso: Accesso libero con verifica di requisiti e preparazione in ingresso 
o Macroarea di afferenza: Lettere e Filosofia
o Dipartimento: Storia, patrimonio culturale, formazione e società
o Codice corso: H56

Descrizione e obiettivi formativi
Il corso intende offrire una conoscenza completa di una o due lingue (a scelta fra inglese, francese, tedesco, spagnolo, portoghese, polacco o russo) e letterature dell´area euroamericana. Inoltre, si propone di garantire agli studenti l’acquisizione di strumenti metodologici avanzati nell´analisi linguistica e nella traduzione di testi di diversa tipologia, una qualificata competenza filologica, critica, storico-letteraria e il possesso dei principali strumenti informatici negli ambiti specifici. 
Ha un unico curriculum che concentra le proprie attività formative su un unico ambito linguistico-letterario, consentendo allo studente una crescita ugualmente adeguata e specialistica anche in altri settori a sua scelta, ma coerenti con gli obiettivi formativi prefissati.

Sbocchi professionali 
I laureati, oltre ad accedere all’insegnamento nella scuola una volta completato il processo di abilitazione e superati i concorsi previsti dalla normativa vigente, possono aspirare a funzioni di elevata responsabilità in organismi a vocazione internazionale, negli istituti di cooperazione internazionale e nelle istituzioni culturali italiane all'estero, in redazioni giornalistiche e case editrici, ma anche inserirsi come esperti linguistici e/o traduttori in istituzioni specifiche quali ministeri, archivi di Stato, biblioteche, centri culturali.
Il corso prepara alle professioni di scrittori ed assimilati, giornalisti, interpreti e traduttori a livello elevato, linguisti e filologi, archivisti, bibliotecari.

Valutazione della didattica - Studenti
Anno accademico precedente

Condizione occupazionale (indicatori di efficacia e livello di soddisfazione dei laureandi): 
http://statistiche.almalaurea.it/universita/statistiche/trasparenza?CODICIONE=0580207303800001

Riferimenti web e contatti 
Sito Web della Macroarea: https://lettere.uniroma2.it/
Sito Web del Corso: https://web.uniroma2.it/it/percorso/offerta_formativa/sezione/lingue_e_letterature_europee_ed_americane

Coordinatore: 
Prof. Matteo Lefévre
Email matteo.lefevre@uniroma2.it

È stato istituito, nell’ambito del Dipartimento di Studi letterari, filosofici e di storia dell’arte, l’Ufficio Orientamento Studenti.

L’ufficio Riceve su appuntamento da concordare scrivendo a:
orientamento.studenti@mondodomani.org

L’ufficio è sito presso la Macroarea di Lettere e Filosofia, Via Columbia 1, Edificio B, piano terzo, studio 45

Ulteriori informazioni sono presenti in allegato.

Vai al contenuto

Schede anni precedenti

Lingue e letterature europee ed americane