LA CULTURA DEL WHISTEBLOWING

Un impegno civile ed etico per un’efficace lotta alla corruzione

Il Convegno “La cultura del Whisteblowing. Un impegno civile ed etico per un’efficace lotta alla corruzione”, promosso dall’Università degli Studi di Roma “Tor Vergata” in collaborazione con la Rai - nell’ambito di un più ampio percorso formativo, legato al prossimo avvio di un nuovo Master in Anticorruzione - si terrà il 22 ottobre presso la Sala degli Arazzi nella sede Rai di viale Mazzini.

Perché parliamo di “Whistleblowing”? In Italia questo strumento per la segnalazione di condotte illecite è ancora una novità, limitata al settore pubblico, e manca una regolamentazione generale, in fase di elaborazione. Mentre nel settore privato stiamo assistendo ad alcune prime applicazioni nel settore bancario, con possibilità che si sviluppino best practices.

Il Convegno si propone come momento di riflessione e di scambio di opinioni fra le diverse Istituzioni (Autorità, Magistratura, Regolatori, Forze dell’Ordine, esponenti accademici ed altre Istituzioni), nell’ottica di un rafforzamento del dialogo tra loro già esistente e nell’intento di offrire al legislatore spunti utili derivanti dalle esperienze maturate sul campo, il tutto nell’ambito di un’implementazione della cultura dei Controlli, dell’Organizzazione e, soprattutto, della cultura della Legalità, nella prospettiva di un impegno civile ed etico condiviso per un’efficace lotta alla corruzione.

Roma, 21/10/2015

Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”               
Ufficio Stampa di Ateneo
Tel. +39 06 72592709 – 06 72592059
cell. 329.2608083 - 320.4375681
ufficio.stampa@uniroma2.it