Lingue nella società dell'informazione (LINFO) a.a. 2022-2023

Corso di laurea a curriculum unico - Accesso libero con verifica delle conoscenze in ingresso - L'esito della prova non preclude la possibilità di immatricolarsi - Classe L-11

Lingua: Italiano

Informazioni generali

o Classe di Laurea: L-11 (D.M. 270/04)
o Tipologia di corso: Laurea
o Durata: 3 anni
o Tipo di accesso: Accesso libero con verifica delle conoscenze in ingresso
o Area di afferenza: Lettere e Filosofia
o Dipartimento: Studi letterari, filosofici e di storia dell’arte
o Codice corso: H45

Descrizione e obiettivi formativi

Il Corso affianca allo studio delle lingue la sollecitazione ad acquisire conoscenze tecnologiche, in risposta alle aspettative di una società globalizzata.
Lo studente acquisisce una solida formazione culturale umanistica: ampie competenze di base in linguistica teorica e in lingua e letteratura italiana; la completa padronanza scritta e orale di almeno due lingue straniere a scelta tra quelle attivate (di cui almeno una dell'Unione Europea), nonché del patrimonio culturale della civiltà di cui sono espressione. Il fenomeno “lingua” viene analizzato e interpretato alla luce delle pertinenti competenze di carattere letterario, storico e filosofico. Un'adeguata padronanza di metodi e contenuti scientifici generali, nonché l'acquisizione di specifiche conoscenze professionali informatiche, mirano a garantire agli studenti una formazione multidisciplinare che agevoli il loro ingresso nel mondo del lavoro; in particolare, con la combinazione di sapere linguistico e una buona competenza nell'impiego dei principali strumenti informatici e della comunicazione telematica, nonché nello sviluppo di loro semplici applicazioni negli specifici ambiti operativi.

Insegnamenti
http://uniroma2public.gomp.it/PublicData?uid=80b8f234-4ed9-47d1-8ee4-b496d05e3cd9&mode=classRoom&iso=ita&academicYear=2022

Sbocchi professionali

La laurea in Lingue nella Società dell'informazione abilita a  svolgere attività professionali in tutti gli ambiti nei quali occorra la padronanza simultanea delle lingue straniere e degli strumenti informatici. È concepita sia per delineare un profilo professionale immediatamente spendibile sul mercato del lavoro, soprattutto nelle aziende dei settori innovativi, sia per fornire la preparazione di base per il biennio di studi specialistici indispensabile per il prosieguo della ricerca scientifica e per eventuali corsi di specializzazione.
Le possibili funzioni in un contesto di lavoro sono: Insegnante di lingua, architetto del web, sviluppatore di software, localizzatore, sistemista, architetto di sistema, architetto dell'informazione, architetto della conoscenza. Le competenze associate alla funzione sono quelle legate alla tecnologia dell'informazione e della comunicazione, al sapere umanistico e artistico, e alla gestione dell'informazione: conoscenza delle lingue a un livello fino a C1 del Quadro di riferimento europeo, conoscenze informatiche per la gestione dei dati, la padronanza dei relativi linguaggi, la progettazione di siti web

Indicatori di efficacia e livello di soddisfazione dei laureandi

Riferimenti web e contatti
Sito Web della Macroarea: http://lettere.uniroma2.it/
Sito Web del Corso: https://www-2020.linfo.lettere.uniroma2.it/
Sito Web della Segreteria studenti della Macroarea: http://segreteria.lettere.uniroma2.it

Coordinatore: Prof. Federico Bertolazzi
E-mail: federico.bertolazzi@uniroma2.it

 

Per scaricare gli allegati vai al contenuto

Schede anni precedenti

Lingue nella società dell’informazione