Gestione negli impianti sportivi: organizzazione e sicurezza

Master di primo livello della Facoltà di Medicina e Chirurgia - Durata 1 anno - Crediti 60

Coordinatore: Prof.ssa Virginia Tancredi
e-mail: tancredi@uniroma2.it

Codice Corso: PZB

Inizio lezioni: 24/02

Istituzione

È istituito, presso la Facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università degli Studi di Roma “Tor Vergata” in convenzione con il Centro Sportivo Olimpico dell'Esercito, il Master universitario di I livello in “Gestione negli impianti sportivi: organizzazione e sicurezza” – “Management in sports facilities: organization and safety” Il master è tenuto in lingua italiana. Il master è tenuto in modalità presenza.

Finalità

La gestione della sicurezza di un impianto sportivo è un insieme di uno o più spazi destinati a un'attività sportiva o più attività sportive. Consegue che la gestione di un impianto sportivo è molto più complessa quante più attività al suo interno è destinato ad ospitare. Il ruolo dell’ educatore sportivo non si limita solo ad aspetti di carattere tecnico, fisico e psicologico, ma anche a un possibile impiego quale responsabile della gestione dell’ impianto sportivo. La gestione della sicurezza all’ interno di un impianto sportivo va considerata sotto tre profili strettamente interdipendenti: lasicurezza, ovvero la pianificazione e la gestione della sicurezza degli addetti ai lavori, ovvero di coloro che, più o meno, svolgono quotidianamente attività lavorative all’ interno dell’ impianto; la protezione, ovvero l’ organizzazione e la gestione della pubblica sicurezza, cioè dell’ incolumità di tutti gli utenti di un impianto sportivo; l’ emergenza, ovvero la gestione delle emergenze, cioè di eventi gravi ed improvvisi, come incendi, terremoti, alluvioni, etc. che dovessero verificarsi ai danni di un impianto sportivo. L'obiettivo è quello di fornire criteri e indicazioni per la corretta pianificazione e il mantenimento delle condizioni di sicurezza negli impianti sportivi, tenendo conto delle normative vigenti e i possibili rischi connessi allo svolgimento delle attività nelle strutture sportive.

Requisiti di ammissione

Il Master è rivolto a coloro che sono in possesso di uno dei seguenti titoli di Laurea di I livello (ex DM 509/99 e DM 270/2004): Laurea in Scienze delle attività motorie e sportive L-22, Laurea in Scienze Motorie L 33, Laurea in Professioni sanitarie, infermieristiche e professione sanitaria ostetrica L/SNT1, Laurea in Professioni sanitarie della riabilitazione L/SNT2, Laurea in Professioni sanitarie tecniche L/SNT3, Laurea in Professioni sanitarie della prevenzione L/SNT4. È ammessa l’iscrizione di studenti extracomunitari residenti in Italia con regolare permesso di soggiorno per motivi di lavoro o di studio. L'iscrizione degli studenti stranieri extracomunitari residenti all'estero è regolata dalle norme vigenti. Il titolo di studio straniero dovrà essere corredato di traduzione ufficiale legalizzata in lingua italiana e di dichiarazione di valore a cura delle rappresentanze diplomatiche italiane nel paese in cui il titolo è stato conseguito, o attestato CIMEA. l titolo di accesso deve essere posseduto al momento dell'immatricolazione, prima dell’avvio delle attività formative. Sono ammessi uditori alla frequenza del Master. E' ammessa la frequenza di singoli insegnamenti.

Segreteria didattica
Catia Battaglini
Tel. 0672596938
e-mail catia.battaglini@uniroma2.it

Sito web: http://scienzemotorie.uniroma2.it/

Per tutte le informazioni di carattere amministrativo consultare la pagina web: 
https://web.uniroma2.it/it/percorso/segreterie_studenti/sezione/segreteria_master_e_corsi_di_perfezionamento-15024

In allegato sono presenti lo statuto ed i criteri di valutazione del Master mentre il bando unico dei Master e Corsi di Perfezionamento per a.a. 2022-2023 sarà pubblicato nella sezione dedicata

Per scaricare gli allegati vai al contenuto