Art History in Rome, from Late Antiquity to the Present - English taught - a.a. 2024-2025

  • Gli obiettivi formativi del Corso di Laurea Magistrale in Art History in Rome from Late Antiquity to the Present consistono nella formazione di studiosi in possesso di solide conoscenze di carattere storico-artistico e di competenze metodologiche avanzate ai fini della ricerca e dell'esegesi critica relative allo sviluppo delle arti (architettura, pittura, scultura, arti applicate) dal Medioevo all'età contemporanea con particolare riferimento al contesto romano (e alle sue aree d’influenza), intendendo Roma sia come sede millenaria di un patrimonio riconosciuto per la sua eccezionalità, sia - e soprattutto - come modello universale, laboratorio storico globale dell’arti, dei loro significati, metodi e futuri orientamenti.

    I laureati in Art History in Rome dovranno inoltre possedere conoscenze teoriche e applicate dei contesti iconografico, iconologico e formale, finalizzate ad una compiuta competenza nell’analisi stilistica e nei metodi di attribuzione, e possedere conoscenze teoriche e applicate dei problemi della tutela, conservazione e gestione del patrimonio storico artistico e delle sue istituzioni.

    Il Corso prevede la conoscenza di almeno una lingua dell'Unione Europea oltre all’inglese, con riferimento anche ai lessici disciplinari.

    Gli studenti svilupperanno capacità di ricerca in una delle aree disciplinari caratterizzanti incluse nell'offerta didattica del Corso, impegnandosi nella preparazione di una tesi di laurea basata su un approfondito lavoro di elaborazione critica che rappresenterà una tappa fondamentale del percorso formativo.

    Per rendere più ampia e flessibile l'offerta didattica e armonizzarla con gli interessi e gli orientamenti individuali degli studenti, le attività formative 'Affini e integrative' sono ricche e diversificate e prevedono settori scientifico-disciplinari coerenti con la specializzazione dei percorsi formativi resi possibili dalla strutturazione dell'offerta didattica del Corso di laurea.

  • Per essere ammessi alla Laurea Magistrale in Art History in Rome from Late Antiquity to the Present occorre essere in possesso di Laurea o Diploma Universitario di durata triennale o Diploma equiparato (Accademia di Belle Arti e istituzioni scolastiche assimilate) conformemente alla normativa vigente nelle classi di laurea: L-1;L-3;L-4;L-5;L-6;L-10;L-11;L-17;L-19;L-20;L-42;L-43 o di aver conseguito almeno 54 CFU nei seguenti settori scientifico disciplinari: L-ART/01 Storia dell'arte medievale; L-ART/02 Storia dell'arte moderna; L-ART/03 Storia dell'arte contemporanea; L-ART/04 Museologia e critica artistica e del restauro; L-ART/05 Discipline dello spettacolo; L-ART/06 Cinema, fotografia e televisione; L-ART/07 Musicologia e storia della musica; L-ART/08 Etnomusicologia; L-ANT/02 Storia greca; L-ANT/03 Storia romana; L-ANT/06 Etruscologia e antichità italiche; L-ANT/07 Archeologia classica; L-ANT/08 Archeologia cristiana e medievale; L-ANT/09 Topografia antica; L-FIL-LET/04 Lingua e letteratura latina; L-FIL-LET/05 Filologia classica; L-FIL-LET/08 Letteratura latina medievale e umanistica; L-FIL-LET/09 Filologia e linguistica romanza; L-FIL-LET/10 Letteratura italiana; L-FIL-LET/11 Letteratura italiana contemporanea; L-FIL-LET/14 Critica letteraria e letterature comparate; M-STO/01 Storia medievale; M-STO/02 Storia moderna ; M-STO/03 Storia dell'europa orientale ; M-STO/04 Storia contemporanea; M-FIL/04 Estetica; M-FIL/06 Storia della filosofia; IUS/09 Istituzioni di diritto pubblico; IUS/10 Diritto amministrativo; IUS/14 Diritto dell'Unione europea; SECS-P/08 Economia e gestione delle imprese; ovvero essere in possesso di altro titolo di studio conseguito all'estero riconosciuto idoneo.

    Per accedere al corso lo studente deve essere in possesso di una adeguata preparazione personale nell'ambito delle discipline storico artistiche da verificare secondo quanto stabilito nel Regolamento didattico del corso di studio.

    È requisito d'accesso per tutti gli studenti la conoscenza della lingua inglese con un livello non inferiore al B2 (QCER), tranne per coloro i quali abbiano svolto un corso di laurea triennale in lingua inglese.

  • Il campo delle discipline storico-artistiche, che per sua costitutiva tradizione appartiene ad un contesto internazionale, è oggi al centro di un interesse di portata globale, che travalica la dimensione europea e che richiede uno specifico e adeguato percorso formativo in lingua inglese.

    Dentro questo processo, per la speciale stratificazione e varietà del suo patrimonio architettonico e storico-artistico, Roma conserva una centralità 'universale' tale da renderla sede potenzialmente del tutto privilegiata per i molti studenti italiani o stranieri interessati a conoscerla.

    Il Corso di Studi in Art History in Rome, from Late Antiquity to the Present, integralmente in lingua inglese, assicura una formazione nell'ambito storico-artistico secondo la più ampia estensione cronologica, sia a livello di trasmissione dei contenuti disciplinari, sia sul piano dei fondamenti metodologici della disciplina.

    Tali specifiche competenze sono affiancate da conoscenze in merito ai problemi della gestione, della conservazione e del restauro del patrimonio storico-artistico e dalla capacità di utilizzare i principali strumenti informatici.

    La preparazione storica, teorica e metodologica si arricchisce inoltre di concrete esperienze sul campo, attraverso un tirocinio da svolgersi presso istituzioni museali, fondazioni, uffici di tutela; stages, laboratori, seminari, esperienze ed esercitazioni pratiche a contatto con le opere; incontri con referenti professionali dei musei, delle soprintendenze, degli enti pubblici e del restauro.

    Le professionalità specialistiche acquisite consentiranno ai laureati in Art History in Rome, previe le eventuali integrazioni formative richieste, di proporsi sul mercato del lavoro nazionale ed internazionale: accedendo ai concorsi presso enti pubblici (Musei, Soprintendenze), operando in istituzioni private (fondazioni, musei, collezioni, gallerie d'arte, centri di documentazione, società e cooperative specializzate) e nei settori della conservazione e restauro, dell'editoria, della pubblicistica, dei media e della valorizzazione culturale.

    Il percorso formativo può proseguire nelle scuole di specializzazione, nei master e nel dottorato di ricerca.

  • 1.

    È requisito necessario per l’ammissione al Corso di laurea magistrale in Art History in Rome from Late Antiquity to the Present , oltre a una adeguata preparazione personale, a) il possesso di Laurea o Diploma Universitario di durata triennale o Diploma equiparato (Accademia di Belle Arti e istituzioni scolastiche assimilate) conformemente alla normativa vigente nelle classi di laurea di cui al D.

    M.

    270/04 o in ordinamenti previgenti ritenuti equivalenti: L­1 Beni Culturali; L­3 Discipline delle arti, della musica, dello spettacolo e della moda; L­4 Disegno industriale; L­5 Filosofia; L­6 Geografia; L­10 Lettere; L­11 Lingue e culture moderne; L­17 Scienze dell’architettura; L­19 Scienze dell’educazione e della formazione; L­20 Scienze della comunicazione; L­42 Storia; L­43 Tecnologia per la conservazione e il restauro dei beni culturali; b) il possesso di altro titolo di studio, anche se conseguito all’estero, riconosciuto idoneo dal consiglio di dipartimento di riferimento ai sensi della normativa vigente o c) aver conseguito almeno 48 CFU nei seguenti settori scientifico disciplinari: L­ART/01 Storia dell'arte medievale; L­ART/02 Storia dell'arte moderna; L­ART/03 Storia dell'arte contemporanea; L­ART/04 Museologia e critica artistica e del restauro; L­ART/05 Discipline dello spettacolo; L­ART/06 Cinema, fotografia e televisione; L­ART/07 Musicologia e storia della musica; L­ART/08 Etnomusicologia; L­ANT/02 Storia greca; L­ANT/03 Storia romana; L­ANT/06 Etruscologia e antichità italiche; L­ANT/07 Archeologia classica; L­ANT/08 Archeologia cristiana e medievale; L­ANT/09 Topografia antica; L­FIL­LET/04 Lingua e letteratura latina; L­FIL­LET/05 Filologia classica; L­FIL­LET/08 Letteratura latina medievale e umanistica; L­FIL­LET/09 Filologia e linguistica romanza; L­FIL­LET/10 Letteratura italiana; L­FIL­LET/11 Letteratura italiana contemporanea; L­FIL­LET/14 Critica letteraria e letterature comparate; M­STO/01 Storia medievale; M­STO/02 Storia moderna; M­STO/03 Storia dell'Europa orientale; M­STO/04 Storia contemporanea; M­ FIL/04 Estetica; M­FIL/06 Storia della filosofia; IUS/09 Istituzioni di diritto pubblico; IUS/10 Diritto amministrativo; IUS/14 Diritto dell'Unione europea; SECS­P/08 Economia e gestione delle imprese.

    d) Tutti gli studenti, ad eccezione di quelli madrelingua inglese, devono essere in possesso di una certificazione che attesti la conoscenza della lingua inglese di livello non inferiore a B2, eventualmente dimostrabile anche con un diploma linguistico approvato dal Consiglio d’Europa o riconosciuto dal MIUR.

    2.

    Per la valutazione dei requisiti curriculari è previsto che lo studente dichiari in via telematica: a) la carriera accademica di primo livello, con esami e votazioni; b) certificazione di conoscenza della lingua inglese corrispondente almeno al livello B2.

    Accertato il possesso dei requisiti curriculari, il candidato sosterrà un colloquio di ammissione volto ad accertare la preparazione personale nell'ambito delle discipline storico artistiche con una Commissione formata dal Coordinatore e da un docente del corso di studio: a questo scopo è finalizzato in particolare un test di riconoscimento e datazione di opere d’arte.

    Per gli studenti stranieri è prevista la possibilità di sostenere il colloquio sulla personale preparazione anche in via telematica.

    La procedura di valutazione per l’ammissione al corso di studio viene attivata dal 1° marzo al 30 settembre di ogni anno sulla base delle indicazioni pubblicate sul sito: http://lettere.

    uniroma2.

    it/it/corso-laurea/art-history-rome-late-antiquity-present.

    Rimane requisito d'accesso per tutti gli studenti la conoscenza della lingua inglese con un livello non inferiore al B2 (QCER).

    I requisiti di cui al punto 1, compresi quelli relativi ad eventuali integrazioni curricolari in termini di CFU, devono essere posseduti in ogni caso prima del colloquio e della successiva immatricolazione.

  • La prova finale consiste nella discussione di un elaborato scritto incentrato su un argomento scelto in collaborazione tra relatore e studente.

    La tesi scritta in lingua inglese dovrà essere discussa davanti una commissione composta da cinque docenti di norma afferenti al Corso di Laurea Magistrale.

    Come per la stesura anche la discussione si svolgerà integralmente in lingua inglese.

    L’analisi della tesi sarà volta a stabilire l’originalità dei contenuti, la completezza dell’indagine svolta, l’autonomia di ricerca e di giudizio acquisita e l’utilizzo del lessico proprio del settore.

    La discussione dell’elaborato darà la possibilità al candidato di far emergere la chiarezza dell’impianto critico e le abilità comunicative acquisite nel percorso formativo.

    Il Regolamento didattico del CdS stabilisce i dettagli relativi alla formulazione del voto finale e i criteri adottati per la valutazione della prova finale.

Art History in Rome, from Late Antiquity to the Present - English taught - a.a. 2024-2025

Anno 1

Anno 2

  • INTERNSHIPS Didattica Web

    Numero crediti

    6

    Obbligatorio

    Lingua

    ENG
  • ART THEORY LM A Didattica Web

    Docente:

    Giuseppe Patella

    Programma

    Leggere la parte in inglese.

    Numero crediti

    6

    Obbligatorio

    No

    Lingua

    ENG
  • DUTCH AND FLEMISH ART 15TH-17TH CENTURIES LM A Didattica Web

    Docente:

    Tania De Nile

    Programma

    Il corso si propone di introdurre gli studenti alla conoscenza dei più importanti artisti olandesi e fiamminghi che operarono a Roma tra l'ultimo quarto del XVI e la fine del XVII secolo, ma anche dei generi, delle modalità di circolazione e ricezione delle opere nella città eterna. Particolare attenzione sarà dedicata alla storia sociale dell'arte, alla mobilità artistica e alla storia del collezionismo nel contesto romano, che fu il principale luogo di scambio e contaminazione tra la tradizione figurativa italiana e quella nordica. 1) Fondamenti di storia dell'arte olandese e fiamminga 1575-1700 2) Il viaggio a Roma 3) I fratelli Bril e la comunità nordica 4) Rubens a Roma 5) I Caravaggisti di Utrecht 6) I Bentvueghels 7) I Bamboccianti 8) Il paesaggio italianizzante 9) I generi pittorici: la ritrattistica, il paesaggio, la natura morta, i notturni, le fantasmagorie. Inoltre, gli studenti avranno l'opportunità di conoscere i luoghi, gli artisti e le principali opere d'arte fiamminghe e olandesi presenti nelle chiese e nelle collezioni romane.

    Numero crediti

    6

    Obbligatorio

    No

    Lingua

    ENG
  • OLD MASTER DRAWINGS AND PRINTS LM A Didattica Web

    Docente:

    Francesco Grisolia

    Programma

    Il corso, strutturato per secoli e correnti artistiche, verterà su aspetti fondamentali per comprendere al meglio il ruolo del disegno negli sviluppi dell’arte italiana dal primo Rinascimento fino al Neoclassicismo: artisti di riferimento e analisi di loro opere; tecniche adoperate e loro evoluzione; commento di fonti e documenti. Una parte introduttiva e panoramica sulla storia del disegno dal Medioevo al Neoclassicismo aprirà il corso. Parallelamente agli approfondimenti sulle tecniche, si prenderanno in esame i principali esponenti del disegno italiano e delle diverse scuole. Saranno esaminate tipologie e funzioni del disegno così come i concetti ad essi legati, anche in rapporto alle connesse attività del collezionismo e della connoisseurship. Particolare attenzione sarà dedicata alla produzione grafica a Roma nell’arco del XVI secolo, con particolare riguardo a Michelangelo e a Raffaello.

    Numero crediti

    6

    Obbligatorio

    No

    Lingua

    ENG
  • NEW TECHNOLOGIES FOR THE FRUITION OF ROME ARCHAEOLOGICAL HERITAGE LM A Didattica Web

    Docente:

    Martina Gatti

    Programma

    Descrizione delle principali tecnologie applicate alle realtà museali, con attenzione alla realtà aumentata e alle proiezioni multimediali. Descrizione delle modalità di realizzazione pratica di un progetto di realtà virtuale con interviste a sviluppatori Le nuove modalità di comunicazione virtuale applicate ai Beni culturali (gaming, social, video) Realtà aumentata a Roma: Circo Massimo experience- Ara com'era- Progetto domus aurea- Terme Diocleziano 3D-Terme di Caracalla 4 D Proiezioni multimediali a Roma: Viaggio nei Fori - SUPER itinerario tra Foro e Palatino- Domus romane di Palazzo Valentini - Welcome to Rome Paco Lanciano - Luci sul tempio di Adriano Caso di studio e progetto: sviluppo potenziale app in una dimora storica romana, Palazzo Colonna

    Numero crediti

    6

    Obbligatorio

    No

    Lingua

    ENG
  • EUROPEAN LAW LM A Didattica Web

    Docente:

    Sonia Campailla

    Programma

    verrà comunicato e concordato con il docente

    Numero crediti

    6

    Obbligatorio

    No

    Lingua

    ENG
  • CONSTANTINIAN AGE AND IMPERIAL IDEOLOGY LM A Didattica Web

    Docente:

    Laura Franco

    Programma

    Il corso comprende una parte introduttiva sul terzo secolo e le persecuzioni dei Cristiani, seguite da due sezioni principali: la prima sulla nascita del Cristianesimo e il culto dei martiri, in particolare romani; la seconda sulla politica religiosa di Costantino, la cristianizzazione di Roma e la crescente importanza della metà orientale dell'impero con la fondazione di Costantinopoli e l'ideologia imperiale su cui si basa la teocrazia bizantina. Altre sezioni tratteranno della sopravvivenza del paganesimo e dell'agiografia del VI e V sec., in particolare sante travestite e santi stiliti.

    Numero crediti

    6

    Obbligatorio

    No

    Lingua

    ENG
  • PLANNING AND SETTING OF ART EXHIBITIONS AND EVENTS LM A Didattica Web

    Docente:

    Maria Assunta Sorrentino

    Programma

    il corso sarà articolato seguendo nel dettaglio le modalità adottate, secondo competenze, per progettare, realizzare e gestire una mostra (progetto, budget, procedura richieste prestiti, assicurazione e indemnity, trasporti, contratti, allestimento, accoglienza opere, grafica, comunicazione, ecc) e sarà strutturato con lezioni teoriche e visite guidate a esposizioni temporanee e permanenti.

    Numero crediti

    6

    Obbligatorio

    No

    Lingua

    ENG
  • WESTERN ICONOGRAPHY AND THE CULT OF SAINTS LM A Didattica Web

    Docente:

    Silvia Nocentini

    Programma

    L'agiografia come genere letterario: forme, generi e contesti.

    Numero crediti

    6

    Obbligatorio

    No

    Lingua

    ENG
  • FINAL EXAM Didattica Web

    Numero crediti

    12

    Obbligatorio

    Lingua

    ENG
  • URBAN PLANNING LM A Didattica Web

    Docente:

    Giacomina Di Salvo

    Programma

    Il corso esplora la storia della struttura urbana di Roma dal periodo antico al presente. Particolare attenzione sarà dedicata al ventesimo secolo dalla ricostruzione postbellica in poi, e alle relazioni tra la progettazione urbana, le politiche d'indirizzo e le effettive trasformazioni urbane e territoriali.  

    Numero crediti

    6

    Obbligatorio

    No

    Lingua

    ENG
  • ART PATRONAGE OVER THE CENTURIES Didattica Web

    Programma

    Il corso "Art Patronage over the centuries" ripercorre la storia del museo e del collezionismo attraverso i secoli. Partendo dallo sudiolo petrarchesco e rinascimentale se ne studierà l'evoluzione nella galleria privata fino alla creazione del museo pubblico. Analizzando la genesi dell'edificio museale saranno confrontati i musei europei e i musei statunitensi e le loro differenze. Nell'ultima parte del corso si studierà la comparsa del fenomeno dell'ipermuseo e delle archistar nel XX secolo che hanno rivoluzionato la museologia e museografia contemporanea. Il corso si concluderà analizzando la siatuazione museale odierna con una particolare attenzione al Medioriente e alla prolificazione degli ipermusei in questi paesi cercano di trovare le tnagenze con il mondo museale occidentale.

    Numero crediti

    6

    Obbligatorio

    No

    Lingua

    ENG
  • CONTEMPORARY ART II LM B Didattica Web

    Docente:

    Carlotta Sylos Calo'

    Numero crediti

    6

    Obbligatorio

    No

    Lingua

    ENG
  • HISTORY OF ROMAN CIVILIZATION LM A Didattica Web

    Docente:

    Federico De Romanis

    Programma

    L’organizzazione annonaria romana in età repubblicana. (Mod. A)

    Numero crediti

    6

    Obbligatorio

    No

    Lingua

    ENG
Info
Scheda Corso
  • Titolo: Storia dell'Arte a Roma, dalla Tarda Antichita al Presente
  • Anno Accademico: 2024/2025
  • Tipo: Magistrale
  • Manifesto: 3856665f-5ea9-41a4-a172-c5ed810225f1
  • ISCED: 0213
Art History in Rome, from Late Antiquity to the Present

Art History in Rome, from Late Antiquity to the Present - English taught - a.a. 2024-2025

Corso di laurea magistrale - Area di Lettere e Filosofia - Accesso libero con verifica dei requisiti curriculari in ingresso - LM-89 (D.M. 270/04)

Lingua: Inglese

Informazioni generali

o Classe di Laurea: LM-89 (D.M. 270/04)
o Tipologia di corso: Laurea magistrale
o Durata: 2 anni
o Tipo di accesso: Accesso libero con verifica dei requisiti curriculari in ingresso
o Macroarea di afferenza: Lettere e Filosofia
o Dipartimento: Studi letterari, filosofici e di Storia dell'arte
o Codice corso: T22

Descrizione e obiettivi formativi

Il Corso offre una opportunità unica di studiare arte a Roma, in contatto diretto con capolavori e monumenti. Gli insegnamenti coinvolgono esperti internazionali per guidare gli studenti alla scoperta dell’articolate eredità artistica di Roma, una dei più affascinanti centri artistici del mondo.
Il percorso formativo fornisce una preparazione d'ambito storico artistico basata su un'ampia articolazione cronologica (dal tardo antico al contemporaneo) e sui fondamenti metodologici della disciplina, nonché sensibile ai temi della conservazione, del restauro e della tutela del bene culturale.
Durante il primo anno, lo studente consolida la propria preparazione soprattutto in tre ambiti: storia dell’arte, archeologia e architettura, fondamenti metodologici. Durante il secondo anno, lo studente può scegliere alcuni insegnamenti in base ai suoi interessi culturali. Le attività formative si svolgeranno anche a contatto diretto con le opere d’arte, nei musei romani, nelle gallerie d’arte e nei siti monumentali. Il percorso formativo prevede attività di tirocinio presso istituzioni artistiche e culturali e l’apprendimento della lingua italiana come parte del processo di conoscenza della cultura artistica occidentale.

Sbocchi professionali

Sbocchi occupazionali previsti dai corsi di laurea sono, con funzioni di elevata responsabilità, in istituzioni specifiche, quali musei e sovrintendenze e in attività professionali di consulenza specialistica per settori dell'industria culturale e dell'educazione alla conoscenza del patrimonio storico-artistico.

Valutazione della didattica - Studenti
Anno accademico precedente

Riferimenti web e contatti
Sito Web: http://arthistoryrome.uniroma2.it/

Coordinatore:
Prof. Francesco Grisolia
francesco.grisolia@uniroma2.it

Segreteria didattica:
Tel: +39 06 7259 5108
E-mai: info@arthistoryrome.uniroma2.it

È stato istituito, nell’ambito del Dipartimento di Studi letterari, filosofici e di storia dell’arte, l’Ufficio Orientamento Studenti.

L’ufficio Riceve su appuntamento da concordare scrivendo a:
orientamento.studenti@mondodomani.org

L’ufficio è sito presso la Macroarea di Lettere e Filosofia, Via Columbia 1, Edificio B, piano terzo, studio 45

Ulteriori informazioni sono presenti in allegato.

Vai al contenuto

Schede anni precedenti

Art History in Rome, from Late Antiquity to the Present